di Elisa Erriu 2 Ottobre 2020
Nestlé lancia Nesquik vegano

I prodotti a base di origine vegetale conquistano il mercato e anche i ricordi delle nostre infanzie: Nestlé è pronta a lanciare per l’Europa il Nesquik vegano.

La multinazionale alimentare ha deciso che vuole ampliare la sua gamma di prodotti anche in Europa e lo fa pensando alle soluzioni senza latte. Questo nuovo Nesquik sarà fatto con avena e piselli, combinati con cacao a basso contenuto di zucchero rispetto a quello a base di latte. La Nestlé ha voluto specificare che gli ingredienti sono naturali al 100% e che il nuovo Nesquik sarà una fonte di proteine vegetali, naturalmente priva di lattosio e certificata dalla Vegan Society.

Il lancio della bevanda prevedrà inizialmente Spagna, Portogallo e Ungheria e poi il resto d’Europa, seguendo l’introduzione di Nesquik GoodNes negli Stati Uniti a gennaio, anch’esso a base di avena e piselli. Con questa scelta, la multinazionale ha voluto dimostrare una spinta importante allo sviluppo di bevande vegetali, anche per una questione molto probabilmente etica oltre nutrizionale e testimonia l’attenzione di Nestlé per i consumatori che cercano un giusto equilibrio proteico, ma sono interessati anche alle emissioni di carbonio nell’ambiente. Inoltre è specificato molto chiaramente che il cacao è di origine sostenibile

La multinazionale svizzera è molto interessata al settore delle bevande alternative ai latticini destinate ai bambini. In Brasile, con il suo marchio Ninho, ha lanciato il Ninho Forti + a base vegetale, una bevanda pronta a base di avena, disponibile in diversi gusti aromatizzati alla frutta. Il lancio di nuovi prodotti a base vegetale anche per i bambini, apre ulteriormente uno spiraglio di possibilità non solo commerciali per Nestlé.

[Fonte: Financialounge]