di Elisa Erriu 2 Marzo 2021
new-york-ristorante-cena-star-cinema-cera

 

“Colazione da Tiffany” e perché non una “cena”? Ora, a New York, c’è un ristorante famoso che ha trovato un’ingegnosa soluzione per coniugare distanziamento sociale e divertimento: andare a cena con le star del cinema (quelle di cera però).

Il governatore di New York, Andrew Cuomo, ha dato il via libera ai ristoranti di New York di aumentare l’occupazione al 35% all’interno dei loro locali a partire da venerdì. La storica Peter Luger Steakhouse di Brooklyn ha subito pensato come approfittarne e ha escogitato un modo per riempire i tavoli vuoti con… divi di Hollywood. Per permettere ai suoi clienti di cenare mantenendo comunque il distanziamento sociale, ha inventato questa iniziativa, invitando “a cena” le figure di cera di alcune delle star più celebri, tra cui Audrey Hepburn, Jon Hamm, Jimmy Fallon e Al Roker.

Le statue sono state fornite dal famigerato museo di Madame Tussauds di New York, che ha gentilmente donato le sue “star” al locale: “È un modo simpatico e originale per mantenere il distanziamento sociale e allo stesso tempo bere in piacevole compagnia – ha detto il vice direttore del ristorante, Daniel Turtelfa sentire le persone più a proprio agio. L’ondata di coronavirus ha reso tutti molto attenti alla sicurezza. Il comparto della ristorazione è sempre stato di vitale importanza per l’economia newyorchese e nell’ultimo anno è stato messo a dura prova. Siamo emozionati di poter accogliere di nuovo i clienti dentro il nostro locale e ci è sembrato divertente riempire gli spazi che non possono essere occupati ai tavoli con celebrità di cera”.

Per incentivare i clienti, il museo delle statue di cera ha proposto un biglietto di ingresso speciale a $29.99 per i cittadini dei cinque distretti e per i residenti in New Jersey, le contee di Fairfield in Connecticut e New Haven.

[ Fonte: Today.com ]

1