di Elisa Erriu 10 Novembre 2020
padova-tre-bar-storici-incendio-doloso

A Padova sono stati divorati dalle fiamme tre bar storici: distrutti gli allestimenti esterni, saracinesche rotte, in fumo il plateatico, i danni risultano ingenti. E la Polizia ha confermato che si tratta di incendio doloso.

Le fiamme sono divampate in piazza della Frutta, via Zabarella e in piazza Cavour, proprio in pieno centro. Alle 5.00 circa sono arrivate le prime segnalazioni di fuoco e fiamme nelle due vie del centro e sono subito accorsi i vigili del fuoco.

Inizialmente sembrava che fossero stati colpiti il bar “degli Osei” in piazza della Frutta e il “Centrale” di Via Zabarella, ma si è scoperto in seguito che anche il locale “Paprika” in piazza Cavour è stato vittima dell’aggressione notturna. Sul posto polizia e carabinieri hanno potuto acclamare che in entrambi i casi gli incendi sono stati intenzionali.

Al momento il questore di Padova, Isabella Fusiello, esclude si possa trattare di una protesta nei confronti del lockdown di bar e locali notturni. Le telecamere hanno individuato un potenziale indiziato, che è stato individuato aggirarsi in via Altinate, poco lontano da via Zabarella, per poi allontanarsi barcollando dal bar in fiamme.

I proprietari dei  locali, disperati, si sono presentati di tutta fretta quando è giunta loro la notizia del rogo: “Noi siamo chiusi in casa e non possiamo lavorare tra le 22.00 e le 5.00, mentre a quelle ore c’è chi può andare in giro ad appiccare il fuoco ai locali“.

[ Fonte: la Repubblica ]