Palermo: i mercati affollati nonostante i divieti anti-Coronavirus

Nonostante i divieti anti-Coronavirus, la gente continua a riversarsi in strada e ad affollare i mercati a Palermo.

ortofrutta

La gente proprio non ce la fa a stare a casa e così i mercati sono presi d’assalto a Palermo, nonostante i divieti anti-Coronavirus previsti dal Decreto del presidente del Consiglio che trasforma tutta Italia in zona di protezione. A testimoniare la situazione in Sicilia, le telecamere di Pomeriggio Cinque in diretta dai mercati ancora oggi pieni di persone.

Nel provvedimento si legge che “i mercati coperti, in analogia dei centri commerciali o dei supermercati, possono restare aperti ad eccezione dei giorni festivi e prefestivi, ma devono contingentare le entrate dei clienti per garantirne la distanza di sicurezza”. Chiusi i mercati all’aperto, invece, poiché non sarebbe possibile regolare l’afflusso delle persone”.

Un clausola che sarà difficile da applicare visto che, molto spesso, nelle aree dei mercati oltre agli autorizzati si ritrovano una quantità di abusivi. In virtù di ciò, sono scattati immediatamente i controlli con 5 pattuglie della Polizia Municipale. Lo stop coinvolge i mercatini settimanali, al momento non si conoscono le sorti ancora di mercatini storici come Ballarò o il Capo.

Intanto, l’Organizzazione mondiale della sanità ha definito il virus una pandemia. “Un nuovo virus che si diffonde in tutto il mondo e contro il quale la maggioranza degli uomini non ha difese immunitarie, ma non siamo alla sua mercé, insieme si può battere”, ha dichiarato l’Organizzazione di Ginevra.

Fonte: Gds; La Repubblica

Potrebbe interessarti anche