di Veronica Godano 30 Ottobre 2019
pandoro-fatto-in-casa

C’è chi ama i canditi del panettone e, allo stesso tempo, non disdegna il gesto di stendere, magari assieme ai bambini, lo zucchero a velo sul pandoro. Mancano due mesi al Natale e a quanto pare è già tempo di bilanci, perché secondo una ricerca di mercato realizzata da Bva Dox – su 800 persone tra i 18 e i 64 anni, volta a indagare che cosa preferiscono gli italiani durante le feste – il 70% degli intervistati, sebbene preferisca uno dei due, decide di comprarli entrambi alla fine. L’83% consuma il panettone, mentre l’85% il pandoro. E se non ve la sentite di riciclarli a ricorrenze concluse, la migliore soluzione potrebbe essere quella di preparare una versione home made.

L’indagine è stata presentata oggi a Milano durante un evento in onore di Motta che quest’anno compie 100 anni. E’ passato un secolo da quando Angelo Motta ha inventato il pirottino che ha reso il Panettone, quello originale, il dolce che troviamo sugli scaffali. L’83% del campione ha confessato di aver scelto un panettone come regalo per amici e parenti, il 90% di averlo ricevuto. E’ solo il 28% a sapere che il panettone è nato 100 anni fa, il 78% poi non ha idea di chi sia l’inventore del tipico dolce natalizio. Se, però, si chiede di supporre la risposta in base a un brand, il 31% fa riferimento a Motta.

Fonte: Ansa