di Veronica Godano 17 Aprile 2020

Se il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ci aveva addolcito con il suo “Giovanni, anche io non vado dal barbiere”, Papa Francesco è pronto a mandare in visibilio credenti e non per un’affermazione rilasciata sul whisky portatogli in dono da alcuni seminaristi scozzesi. “E’ la vera acqua benedetta”, ha affermato in un video che è stato cancellato dal Vaticano.

Le riprese risalgono a un paio di mesi fa, quando la battuta ha provocato le risate dei presenti durante l’udienza e ha sdoganato la tipica freddezza prevista del protocollo in questi casi. Il siparietto è stato ripreso da qualche giovane seminarista presente. Ma il collegio scozzese ha ricevuto la richiesta del Vaticano di censurare lo scambio di battute.

L’episodio è stato raccontato dal Daily Mirror che voleva realizzare un reportage sulla vita dei seminaristi scozzesi includendo anche quel pezzo. Il Vaticano, però, ha imposto tagli al documentario su quel punto perché Sua Santità non può pubblicizzare la marca di un whisky. La trasmissione, senza questo tocco d’ilarità, andrà in onda domenica. Il regista Tony Kearney ha seguito il gruppo per 18 mesi tra il 2018 e il 2019.