di Veronica Godano 29 Febbraio 2020
Parmigiano Reggiano: costa 1500 euro quello invecchiato 15 anni

Un parmigiano reggiano stagionato 15 anni sarà presentato alla Fraschetta 58 di Modena (il secondo ristorante di Massimo Bottura) nelle prossime settimane. Ventinove forme esclusive dal costo di 1500 euro al kg sfileranno in un unico appuntamento in Italia. Successivamente ci saranno altri eventi: 2 negli Usa, a Miami e nella Napa Valley.

Il formaggio di lusso risale all’agosto 2004. Si tratta di un numero limitato arrivato fino ad oggi dopo un lungo processo di selezione. L’idea di creare un Parmigiano reggiano d’èlite è del caseificio Malandrone 1477 di Pavullo del Frignano, in provincia di Modena. Carlo Minelli, titolare dell’azienda spiega: “Considerato che quindici anni sono necessari solo per l’invecchiamento, l’idea di realizzare un Parmigiano stravecchio venne a mio padre circa 20 anni fa. E’ lui che si è specializzato nelle lunghissime stagionature”.

Minelli racconta poi che “non c’è un metodo per essere certi che una forma arriverà alla lunga stagionatura, possiamo solo selezionare, provare ogni 2 anni forme prodotte nello stesso giorno di quelle invecchiate e verificare i giusti aromi e la giusta consistenza. Alla fine una forma prodotta ad agosto 2004 è stata selezionata più e più volte. Si tratta di forme che manifestano aromi che le contraddistinguono da tutte le altre. Il risultato è un formaggio da ‘meditazione’ da degustare con il whisky o con il rum”.

Il parmigiano reggiano sarà venduto in una confezione dal nome Veteris: uno scrigno di legno realizzato ad hoc da un artigiano trentino e con in dotazione un coltello realizzato dalla coltelleria toscana Berti che ne ha progettato proprio uno per formaggio invecchiato 15 anni ossia uno strumento che non faccia briciole, con una lama corta per tagliare solo piccole scaglie.

Fonte: Il Sole 24 Ore