di Elisa Erriu 15 Gennaio 2021
pasta-uovo-congelato-sospesi-aria-russia-45

Sembra una magia, ma è “semplicemente” uno tra i possibili effetti di stare a -45°: un giornalista ha fotografato una pasta e un uovo congelato che fluttuano a mezz’aria e subito il pubblico ha pensato a “Photoshop”. No, è tutto vero e succede in Russia.

Oleg è un giornalista che vive in Russia, precisamente a Novosibirsk, in Siberia: ha avuto l’idea di pubblicare una foto abbastanza eloquente, in cui possiamo assistere a una porzione di pasta, tipo tagliatelle, attorcigliate a una forchetta fluttuante. A fianco un uovo che si è congelato nel mentre versava il tuorlo sul piatto. Davvero fatichereste a credere che sia il posto più freddo al mondo?

Alcuni ricercatori hanno dimostrato che la foto possa essere stata elaborata in maniera tale che gli oggetti rappresentati stessero precisamente in quella posizione, ma per il resto non è difficile credere che in un posto che registra temperature che arrivano a -45°, si possa dar vita a uno scatto simile.

 

La foto tuttavia ha fatto discutere gli scettici: è diventata virale, ha ricevuto moltissimi retweet e commenti, ma in tanti hanno chiesto al giornalista “prove” su come sia riuscito a scattare la foto. “Gente, non vi rendete conto di quale sia il tempo in Siberia…”, ha risposto Oleg. “Un giorno fa era -45 C, ora è + 4C. e salirà a + 12C se ci fidiamo delle previsioni di Yahoo. Poi scenderà a – 23C di nuovo e di nuovo a -30 …

Quindi per assistere a questa magia, la parola d’ordine è avere pazienza. Se non si fosse capito.