di Veronica Godano 16 Aprile 2020

Fino al 3 maggio gli italiani dovranno rassegnarsi e continuare a usufruire dei servizi a domicilio. In tal senso, si accoda alla lunga lista di comuni italiani che hanno redatto elenchi informativi di ristoranti e negozi, Perugia. Il municipio della città mette a disposizione uno spazio web dove sarà pubblicato e costantemente aggiornato l’elenco degli esercenti che hanno aderito all’iniziativa. Per le consegne, i rider devono rispettare i requisiti igienico sanitari, sia per il confezionamento sia per il trasporto e chi organizza l’attività di consegna a domicilio – lo stesso esercente o una piattaforma – deve evitare che al momento della consegna ci siano contatti personali a distanza inferiore di un metro. Il personale deve inoltre essere dotato di tutti i Dispositivi di Protezione Individuale necessari.

Gli esercenti che vogliono aderire all’iniziativa devono compilare il Modulo di adesione e inviarlo tramite mail all’indirizzo commercio@comune.perugia.it