di Elisa Erriu 30 Novembre 2020
pisa-polizia-due-pizze

“Pronto, Polizia? Non sappiamo cosa fare, non abbiamo niente da mangiare”: a Pisa può capitare che una famiglia chiami in Questura dicendo questo e in cambio, gli agenti gli portano due pizze con una volante.

Uno tra i motti della Polizia è “esserci sempre” e in questo caso è quanto mai appropriato. La curiosa telefonata è arrivata nella sala operativa della Questura di Pisa venerdì 27 Novembre. Una famiglia aveva chiamato la centrale perché non aveva cibo per il fine settimana e non poteva acquistarlo fino a lunedì, quando avrebbe ricevuto in accredito il reddito di cittadinanza. Al primo momento l’operatore che ha sentito la voce disperata dall’altra parte della cornetta, non sapeva bene come reagire. Poi però ha mandato una volante al recapito telefonico.

I poliziotti hanno recapitato alla famiglia bisognosa due pizze, oltre a una piccola somma di denaro, frutto di una colletta da parte del personale della Polizia, così da regalare un fine settimana più sereno ai cittadini in difficoltà con gli effetti della crisi.

Ma gli agenti hanno voluto fare di più, non soltanto per quella famiglia in difficoltà: il personale appartenente agli uffici Prevenzione Generale e Digos hanno incontrato Alessandra Orlanza e Niko Pasculli, rappresentanti dell’associazione ‘Sguardo di Vicinato’, per donare una spesa solidale da destinare alle famiglie più bisognose di tutto il territorio.

[ Fonte: Pisatoday ]