di Elisa Erriu 13 Ottobre 2020
Ristoranti 30% rimborso prodotti tipici del Lazio

Si chiama “Bonus Lazio KM0”: è il bando pensato per agevolare ristoranti e tutto il settore alimentare, un aiuto concreto che prevede un rimborso del 30% per tutti coloro che acquisteranno prodotti tipici del Lazio.

È stato presentato oggi il bando “Bonus Lazio KM0”, presentato dal Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, insieme all’assessore regionale all’Agricoltura, Enrica Onorati e all’assessore allo Sviluppo economico, Paolo Orneli. Grazie a questo bando, sarà dunque previsto un bonus ai ristoranti che utilizzano prodotti 100% Made in Lazio. Si traduce in pratica nel pagare il 30% della fattura per le forniture a ristoratori e gestori di agriturismo appartenenti alla Regione Lazio che acquistano prodotti a chilometro zero.

L’idea è di coinvolgere così non solo la ristorazione, ma fornendo anche un aiuto concreto ad altri settori, come ad esempio quello zootecnico e del latte. Vogliamo sostenere l’economia e le attività produttive di due fra i settori che hanno sofferto più di altri la fase d’emergenza collegata alla pandemia da coronavirus: la ristorazione e l’agriturismo, con beneficio della produzione agricola locale“, spiega Zingaretti, “Abbiamo messo ora 10 milioni di euro per il bonus: vedremo l’esito e se necessario siamo pronti a rifinanziare l’operazione. Siamo fra le prime Regioni italiane ad adottare questo provvedimento, facente parte di una strategia che ha la caratteristica di combattere e tenere sotto pressione la curva del Covid e aiutare tutti quei settori produttivi e quel mondo del lavoro che ora, in questa fase di passaggio destinata a durare almeno fino a quando non ci sarà il vaccino, ha bisogno di essere sostenuta per non andare a chiusura o in fallimento“.

C’è in gioco una filiera che offre lavoro a 3,6 milioni di persone e coinvolge 740mila aziende agricole, 70mila industrie alimentari e 230mila punti vendita in Italia, oltre a 330mila imprese impegnate nella ristorazione, tra bar e ristoranti. In alcuni settori, come quello ittico e vitivinicolo, la ristorazione rappresenta addirittura il principale canale di commercializzazione per fatturato.

Questo progetto è una forma di garanzia per i consumatori che saranno sicuri della genuinità e della sicurezza dei cibi sottoposti a maggiori”, ha commentato il presidente di Coldiretti Lazio, David Granieri, a margine della pubblicazione. La Coldiretti, infatti, è da tempo impegnata nel favorire il consumo di cibo 100% nostrano, promuovendo la campagna #MangiaItaliano, nei ristoranti e negli agriturismi, con il coinvolgimento di numerosi volti noti del mondo dello spettacolo, della musica, del giornalismo, della ricerca e della cultura.

[ Fonte: Adnkronos ]