di Elisa Erriu 3 Giugno 2021
roma-tiberis-virginia-raggi-bando

Non si è proposto ancora nessuno a Roma per garantire un servizio di ristoro a Tiberis, la spiaggia sul Tevere che era stata caldamente messa a disposizione dei romani da Virginia Raggi: quindi niente cibo, bevande o cocco bello, se non dalle macchinette?

Di solito, le precedenti edizioni di Tiberis venivano inaugurate ad agosto, ma la Sindaca voleva fare un gesto gradito ai suoi concittadini, mettendola a disposizione sistemata, allestita e con un servizio di ristorazione migliore rispetto al servizio delle macchinette, con congruo anticipo. Ma al bando previsto per l’attività di ristoro non si è ancora presentato nessuno: la prima scadenza è già passata, senza che nessuno si sia fatto avanti. E adesso è da poco scaduto un altro avviso pubblico. Ancora una volta, senza candidati.

Zetèma, la società del Comune incaricata di predisporre la gara, ha comunicato però di aver spostato ancora una volta la scadenza: ora il bando è stato prorogato alle ore 12 dell’11 giugno, posticipando anche la data della manifestazione che avrebbe dovuto dare il via alla stagione di quest’anno. Se tutto va bene, sarà il 15 giugno, comunica Zetèma. Ma oltre a non sapere se ci sarà un punto ristoro, in realtà è anche incerto se l’edizione 2021 possa davvero partire a metà giugno.

[ Fonte: Romatoday ]