di Elisa Erriu 7 Dicembre 2020
roma-ladro-ruba-piante-bambù-ristorante-cinese

Un dispetto? Una ripicca? Un semplice (ennesimo) caso di stupidità? Non si sa ancora il motivo, ma a Roma un ladro è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza di un ristorante cinese mentre serenamente rubava piante di bambù.

La titolare del ristorante cinese all’Esquilino di Roma, Sonia Zhou, non ha potuto far altro che chiedersi il motivo di questo gesto. L’ha chiesto anche ai suoi contatti su Facebook, pubblicando il video in cui si vede, in maniera chiara e senz’ombra di dubbio, che un ladro le ha intenzionalmente rubato le piante. Non ci si può sbagliare: da ciò che si vede, il ladro ha portato via due giorni fa il bambù in tutta tranquillità, violando per di più il coprifuoco anti Covid.

E pensare che la titolare aveva allestito la “cortina” di bambù davanti al locale col semplice intento di rallegrare il marciapiede, in questo periodo di incertezze e pandemia. Aveva persino pensato di lasciarle “incustodite” perché “in questi giorni di pioggia le piante potevano prendere un po’ d’acqua“.

Ciao amici ❤️ ero tanto felice per questi giorni di pioggia dato che le piante potevano prendere un po' d'acqua… ma oggi quando sono arrivata al ristorante ho avuto una bruttissima sorpresa! Mi hanno rubato tutte le piante di bambu'! Non dovrei arrabbiarmi in questo periodo… ma come faccio?🥲😫☹️

Posted by Sonia Zhou on Sunday, December 6, 2020

 

Quando sono arrivata al ristorante ho avuto una bruttissima sorpresa!“, ha scritto sul post in cui condivide il video. “Mi hanno rubato tutte le piante di bambù! Non dovrei arrabbiarmi in questo periodo… ma come faccio?”

Fortunatamente Zhou ha ricevuto la solidarietà da parte dei suoi contatti: c’è anche nei commenti sotto al suo post chi si offre disponibile a ricomprarle i bambù e chi le confessa che ha ricevuto lo stesso trattamento, ma in questo caso i ladri hanno rotto la vetrata per rubare i regali di Natale. Molti sostengono che queste immagini potrebbero permettere alle forze dell’ordine di individuare il ladro.

[ Fonte: Il Messaggero  ]