di Elisa Erriu 4 Marzo 2021
salt-bae-ristorante-dallas-5-marzo

Salt Bae è  stato definito uno dei “macellai più sexy del mondo”: noi non giudicheremo questo, ma cercheremo di capire se davvero il suo ristorante a Dallas aprirà domani, il 5 Marzo, oppure no.

Secondo le ultime notizie, Salt Bae, volto noto nel mondo della cucina “da social”, afferma che il suo ristorante a Dallas aprirà il 5 Marzo: infatti ha fatto partire oggi le prenotazioni. Il ristorante si trova tra Pearl Street e Woodall Rodgers Freeway, proprio nel centro di Dallas, al primo piano in un grattacielo alto 25 piani. Ma lo chef turco Nusret Gökçe, soprannominato “Salt Bae” per via della sua caratteristica “mossa” con cui sala la carne, è dal 2017 che avrebbe dovuto aprire il locale.

Il suo primo ristorante, una steakhouse chiamata Nusr-Et, è stato aperto a Istanbul, in Turchia, nel 2010. Successivamente il brand si è esteso, a pari passo con la fama di Salt Bae: proprio nel 2017 è nato il primo Nusr-Et negli Stati Uniti, inaugurato a Miami, nello stesso anno in cui Gökçe è diventato famoso su Internet, dopo aver iniziato a pubblicare video su Instagram mentre si vedeva schiaffeggiare, salare e roteare tagli carne.

Il brand Nusr-Et conta adesso 17 ristoranti, inclusi diversi Nusr-Et Burger, e presto si aggiungerà anche una steakhouse a Londra. Ma prima si deve ancora risolvere il problema dell’apertura del locale a Dallas: perché rischia di non aprirlo neanche domani? A quanto pare Salt Bae ha qualche problema giudiziario ancora in sospeso. Nel gennaio 2021, la società di costruzioni Benge Texas ha affermato che il suo gruppo di ristoranti gli doveva quasi $1 milione. Salt Bae ha negato tutte le affermazioni e ha tentato una causa un mese dopo ed ora è ancora coinvolto in questa questione legale. Inoltre è stato anche citato in giudizio per accuse di discriminazione sessuale e furto salariale.

Ciononostante il macellaio sembra deciso ad aprire domani, al punto che ha anche condiviso il menù (in cui non possono ovviamente mancare le sue famose “tomahawk”).

[ Fonte: Dallas News ]

 

 

1