di Veronica Godano 12 Ottobre 2019
Stefano Pioli nel ruolo di allenatore. Il suo metodo d’allenamento per il Milan prevede colazione e pranzo in gruppo

Tira un vento nuovo in quel di Milano con Stefano Pioli, nuovo allenatore dei rossoneri. Il tecnico del Milan impone ai giocatori il suo programma d’allenamento che prevede colazione e pranzo in gruppo. Oltre al divieto di incontri ravvicinati nei giorni precedenti a una partita importante, giusto per aggiungere una nota di colore, i calciatori della squadra di Milano saranno tenuti alla convivialità durante i pasti.

Un imprinting innovativo per una squadra che ha bisogno di rinsaldarsi, dopo un periodo non particolarmente brillante. E’ necessario recuperare lo spirito giusto e la certezza di potercela fare grazie anche al “pranzo obbligatorio” (lo ha sottolineato in rosso nel programma di allenamento) che avrà una valenza salutare e, allo stesso tempo, unificatrice.

Gli atleti dovranno fare squadra e sedersi insieme al tavolo durante i pasti. L’obiettivo è ricevere gli stimoli giusti anche attraverso la condivisione di un piatto di carne. L’ex coach dell’Inter inaugura la sua stagione a tavola sperando di agire, in primis, sugli animi degli sportivi e poi sulle loro capacità di gioco. La giornata sarà, così, suddivisa: sveglia, colazione a Milanello, allenamento e pranzo di squadra. Pioli inaugura l’epoca del Mens Sana in Corpore Sano e chissà che non gli venga in mente qualche altro team building per rinforzare lo spirito di squadra.

Fonte: CalcioToday