di Veronica Godano 13 Gennaio 2020
supermercato

Non solo spesa, ma consegna di cibo a domicilio per i supermercati Carrefour che entrano nel mercato del food delivery.

Il marchio ha acquistato il 60% di DejBox, una startup specializzata nella consegna di piatti pronti alle aziende. Creata nel 2015, dagli imprenditori Adrien Verhack e Vincent Dupied, si distingue perché effettua consegne in aree periferiche. Al momento si trova a Parigi, Lione, Nantes, Grenoble, Bordeaux e in centinaia di altre città. Può vantare la distribuzione di 400mila pasti recapitati al mese grazie a 300 dipendenti, di cui 140 addetti alla cucina e allo smistamento. Il fatturato si aggira attorno ai 17 milioni di euro.

Amelie Oudea-Castera, direttore esecutivo clienti, servizi e trasformazione digitale Carrefour, spiega: “Questa acquisizione riflette il desiderio di diventare leader nell’e-commerce di generi alimentari e ha un obiettivo strategico ossia consentire l’espansione della nostra base clienti per includere dipendenti di medie, piccole e microimprese e anche di investire nel segmento della consegna di alimenti in rapida crescita con un’offerta radicata in qualità e convenienza”.

Il colosso della grande distribuzione opererà in tale comparto solo in Francia. Al momento è presto per dire se questa manovra commerciale avrà luogo anche in Italia, bisognerà attendere i risultati Oltralpe.

Fonte: Distribuzione Moderna

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento