di Veronica Godano 18 Marzo 2020
supermercato

Come si fa la spesa ai tempi del Coronavirus? Ce lo spiega lo chef Claudio Sadler, titolare di 2 ristoranti a Milano, il Sadler e il Chic’n Quck. Risparmiare tempo non è un’impresa in questo periodo dove è possibile entrare nei supermercati secondo ingressi contingentati .

Tre consigli utili per fare la spesa una sola volta alla settimana, ma anche per contrastare lo spreco. Per Claudio Sandler è necessario:

  1. programmare: bisogna fare la lista della spesa a casa, in modo tale da sapere esattamente cosa manca e cosa no e così ridurre i tempi di permanenza all’interno del supermercato; sarebbe utile, poi, stabilire il menù settimanale così da sapere che tipo di prodotti comprare e in che quantità;
  2. preferire piatti che abbiano una lunga conservazione, anche dopo essere stati cucinati. In tal senso lo chef consiglia di preparare lasagne, stufati, zuppe o brasati, dato che si tratta di cibi adatti al congelamento in freezer;
  3. conservare nel modo giusto i prodotti. Sadler sottolinea l’importanza di frutta e verdura freschi nella nostra dieta, come anche del consumo di carne e pesce. Quando torniamo dal supermercato, quindi, dobbiamo riporre nella maniera corretta le pietanze all’interno del frigo: le verdure vanno inserite in dei sacchetti chiusi in modo tale che l’ossigeno non le porti a guastarsi rapidamente, mentre carne e pesce vanno da subito sporzionate e conservate o sottovuoto (3/4 giorni il pesce, fino a 1 settimana la carne) o nella carta forno o carta stagnola, ma bisogna sigillare le chiusure con accuratezza.