di Veronica Godano 14 Maggio 2020
carabinieri

Fine per questa vicenda accaduta ad Arpino di Casoria (Na), dove una donna scoperta a rubare, aveva minacciato d’incendiare il supermercato. Oggi, i carabinieri hanno arrestato, in forza di un provvedimento emesso dal tribunale di Napoli Nord su richiesta della locale Procura la 46enne F.G.

Era il 16 gennaio, quando il fatto accadde all’interno di un market di via Lago Patria. La sua reazione lascio il personale interdetto: minacciò di far dare fuoco al locale dal marito se non l’avessero lasciata andare. Le indagini dei carabinieri – coordinati dalla procura della repubblica di Aversa –  hanno permesso di individuare la 46enne: fondamentali le dichiarazioni delle persone presenti durante la rapina e le immagini dei sistemi di videosorveglianza. 

La donna, ritenuta gravemente indiziata del reato di rapina impropria, è stata sottoposta agli arresti domiciliari. E qualche giorno fa ad Arzano (NA), sono stati arrestati dalla polizia 3 napoletani rei di aver rubato degli elettrodomestici in un supermercato. I 3 uomini con precedenti di polizia, sono stati sottoposti a fermo di P.G. per ricettazione e il materiale sequestrato è stato consegnato ai legittimi proprietari.

[Fonte: Il Mattino; CasaNapoli.Net]