di Veronica Godano 10 Novembre 2019
tartufo bianco

Il prezzo del tartufo bianco schizza alle stelle nell’arco di un mese: 375 euro all’etto. Un aumento del 50% rispetto alle quotazioni di inizio ottobre. Sono i dati della Coldiretti resi noti, oggi, durante l’Asta Mondiale del tartufo Bianca d’Alba che si è tenuta a Grinzane Cavour (Cuneo), in collegamento con Hong Kong, Mosca, Singapore. In occasione dell’Asta sono stati premiati anche i nuovi ambasciatori del tartufo Bianco nel mondo, lo chef stellato Massimiliano Alajimo e Yong Zhang, fondatore e chef esecutivo del gruppo Xinrongji, proprietario di tre locali stellati da Shangai e Hong Kong.

I valori massimi, comunque, sono distanti dai prezzi record del 2012, quando raggiunse quota 500 euro all’etto, o del 2017, anno in cui si arrivò a 450 euro per pezzature attorno a 20 grammi. Nell’Asta di Grinzane, un partecipante da Hong Kong si è aggiudicato per 120 mila euro un tartufo da 1005 grammi, accompagnato da due magnum di Barolo docg e altrettanti di Barbaresco docg.

Ne avevamo parlato già delle oscillazioni del tartufo bianco, quando a metà ottobre, in una settimana, raggiunse il prezzo di 300 euro all’etto. In Italia, da Nord a Sud, sono migliaia i raccoglitori ufficiali che alimentano un business del valore ci circa mezzo miliardo tra fresco, conservato e trasformato.