di Elisa Erriu 23 Dicembre 2020
te-bianco-verbano-oro-miglior-te-bianco-teas-of-the-world

Un’altra eccellenza servita dal nostro Paese: stavolta però non parliamo né di vino né di caffé, ma di tè italiano. Un pregiato tè italiano infatti ha vinto l’oro come miglior tè bianco al prestigioso Teas of the World di Parigi.

Artigianale, biologico e anche italiano: è stato il Tè Bianco del Verbano a vincere nella categoria dei tè bianchi di quest’anno. La competizione parigina è l’unica ad essere accreditata come gara europea riconosciuta, rivolta specificatamente ai produttori di tè. L’iniziativa è organizzata dall’Agenzia Francese per la Valorizzazione dei Prodotti Agricoli (Avpa) ed è giunta alla terza edizione. Peculiarità dell’organizzazione è, ovviamente, premiare l’artigianalità del prodotto.

Sebbene il tè bianco del Verbano richiami al metodo tradizionale cinese di lavorazione del tè bianco Bai Mu Dan (Pai Mu Tan), la sua qualità è stata premiata a fronte di altri “concorrenti” tra i maggiori produttori al mondo. Viene raccolto a mano e lavorato artigianalmente secondo le tecniche dell’agricoltura biologica. La competizione è stata aperta a tutti i produttori di tè autorizzati dalle autorità locali competenti. Alla gara hanno aderito aziende di 21 tra i maggiori Paesi produttori al mondo, tra cui Cina, India, Indonesia, Giappone, Kenya, Malawi, Nepal, Taiwan, Thailandia, Vietnam, per un totale di 220 referenze.

Il concorso è stato diviso in 6 categorie, quella dei tè verdi, dei tè bianchi, gialli, wulong, neri (rossi) e fermentati per una suddivisione in 33 sotto-categorie. I migliori di ogni categoria hanno ottenuto, a seconda del loro merito, la medaglia Gourmet Oro, Gourmet Argento o Gourmet Bronzo. Al termine della competizione sono state assegnate 22 medaglie Gourmet Oro, 27 Gourmet Argento e 28 Gourmet Bronzo.

[ Fonte: ANSA ]

1