di Elisa Erriu 21 Dicembre 2020
trento-selvaggina-cacciatori-donano-bisognosi

Anche quest’anno a Trento qualcuno è andato “a caccia” di buone azioni: alcuni cacciatori hanno pensato di aiutare le famiglie in difficoltà donando carne di selvaggina.

L’associazione Safari Club International  Italian Chapter ha donato anche quest’anno 1200 porzioni di selvaggina a Trentino Solidale, che si occuperanno di distribuire la carne con i pacchi viveri riservati ai bisognosi.

La donazione rientra nel progetto umanitario “Hunters against Hunger – Cacciatori contro la fame” che interessa sia il territorio italiano sia i Paesi esteri. La carne donata in questione però, consegnata direttamente dal rappresentante regionale del S.C.I. Italian  Chapter, Paulo Simoncelli, al presidente di Trentino Solidale, Giorgio Casagranda, proviene dall’attività venatoria di controllo e di selezione in Italia.

Con questo gesto, i cacciatori dell’associazione hanno cercato di contribuire, in modo tangibile, al concetto di solidarietà che è anche alla base di Trentino solidale: aiutare le famiglie in difficoltà, mettendo insieme solidarietà a prodotti di alta qualità, come per esempio la pregiata carne di selvaggina.

Inoltre Trentino Solidale, oltre ad aiutare le persone più bisognose, opera anche contro lo spreco degli alimenti: ogni giorno distribuisce i propri pacchi contenenti cibo a centinaia di persone, anche grazie alla raccolta di prodotti destinati a essere gettati dai supermercati.

[ Fonte: La Voce del Trentino ]

1