di Elisa Erriu 13 Gennaio 2021
uffizi-da-mangiare-format-video-chef

Arte e cibo, un connubio perfetto e sempre vincente: lo sanno benissimo a Firenze e lo dimostreranno anche grazie a Uffizi da mangiare, il nuovo format di video su Facebook che vede la collaborazione della Galleria degli Uffizi con diversi chef.

Ogni settimana, dal 17 gennaio, ogni settimana, chef e personaggi del mondo enogastronomico daranno vita a uno spettacolo “artistico”: realizzeranno alcuni piatti, interpretando i dipinto delle collezioni degli Uffizi attraverso le proprie ricette. Arte sul piatto e cucina da incorniciare, così i capolavori della storia dell’arte diventeranno piatti da gustare, grazie ai video di ‘Uffizi da mangiare’.

Il nostro intento è quello di creare un legame ancora più stretto con le opere del museo, inserendole in un contesto attuale e vitale – spiega il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt – “Il cibo dipinto e quello cucinato si incontrano così su un piano di verità che stimola l’attenzione dell’osservatore e porta alla ribalta i significati profondi e inaspettati nascosti nelle scene e nelle nature morte create dai pittori“.

Per ogni puntata, verrà mostrato un noto cuoco o personaggio del mondo enogastronomico che sceglierà un’opera dalle collezioni e, ispirandosi agli ingredienti raffigurati nel dipinto (frutta, verdura, carni, pesce), proporrà una propria ricetta, sviluppandola durante il video.

Tra gli “artisti” protagonisti, ci saranno Fabio Picchi, patron del Cibrèo di Firenze che si confronterà con il ‘Ragazzo con pesce’ di Giacomo Ceruti; Dario Cecchini, macellaio e ristoratore di Panzano in Chianti, che “servirà” la sua versione della ‘Dispensa con botte, selvaggina, carni e vasellame’ di Jacopo Chimenti detto L’Empoli; la chef stellata Valeria Piccini, del ristorante Da Caino a Montemerano (Grosseto) che proporrà una sua ricetta da una ‘Natura morta’ sempre dell’Empoli, e il suo collega, sempre stellato, Marco Stabile, de L’ora d’Aria a Firenze, che “sfiderà” i ‘Peperoni e uva’ di Giorgio De Chirico.

Tra le altre opere che saranno poi interpretate dagli chef, ci saranno anche Caravaggio, Felice Casorati, Giovanna Garzoni.

[ Fonte: ANSA ]

1