di Elisa Erriu 12 Dicembre 2020
valle-daosta-riapertura-ristoranti-lavevaz

Si ipotizza la riapertura dei ristoranti e dei bar in Valle D’Aosta: il presidente della Regione ha firmato un’ordinanza per il 16 Dicembre.

A quanto pare dall’ordinanza firmata dal presidente della Regione della Valle D’Aosta, Erik Lavevaz, da mercoledì prossimo potrebbero riaprire i ristoranti e i bar.

C’è la necessità di mantenere un’attenzione alta, i sanitari hanno evidenziato la necessità di far trascorrere 14 giorni per vedere eventuali ricadute dei provvedimenti sulle strutture, 14 giorni dall’ultimo passaggio scadono lunedì, quindi si ipotizza una riapertura dei ristoranti da mercoledì prossimo” ha detto Lavevaz. “Per i bar la situazione è più complessa – ha aggiunto – e abbiamo pensato di riaprirli dal 16 dicembre con attività solo al tavolo“.

Durante la conferenza stampa a Roma sull’analisi dei dati del monitoraggio regionale Covid19 della Cabina di regia, Giovanni Rezza, direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, ha espresso alcuni dubbi in merito a questa decisione: “Per quanto riguarda la Valle d’Aosta io non posso entrare nel merito di decisioni politiche o giuridiche chiaramente. Quindi l’unica cosa che posso dire è che la Valle d’Aosta, sebbene come tante altre regioni italiane abbia un Rt in decrescita, ha comunque una incidenza ancora, credo, sui 450 casi di Covid per 100 mila abitanti, quindi ancora piuttosto elevata. L’invito è sempre quello ad essere molto cauti“, ha aggiunto, “perché è bene in questo momento deflazionare il più possibile, quindi cercare di diminuire il sovraccarico delle occupazioni dei posti in area medica e terapia intensiva e diminuire, soprattutto abbattere il più possibile, l’incidenza“.

[ Fonte: ANSA ]