di Veronica Godano 22 Maggio 2020
supermercato

Gli italiani proprio non ci sanno stare a casa. Tra continui inviti a non uscire e segnali per niente timidi di una movida che risorge, giornalisti, virologi e miliardi di medici sono sul piede di guerra. Come biasimarli, visto che è di questa mattina l’ennesima notizia di una donna positiva al Coronavirus a zonzo per Varese. La 71enne stava andando a fare la spesa in compagnia del marito, ma è stata scoperta dagli agenti.

Alla richiesta dei documenti da parte delle forze dell’ordine, lei si è subito difesa: “Sono andata a fare il terzo tampone e stavo rincasando”. Ma gli agenti hanno compreso che la strada per il ritorno a casa aveva subito una deviazione.

Il fatto è accaduto nel quartiere di Masnago a Varese. Dai controlli è emerso che nell’auto erano presenti diversi sacchetti acquistati in più supermercati. La donna ha riferito di non essere mai scesa dalla vettura, e di aver sempre atteso il marito in auto, anche se questo particolare pare difficile da verificare. L’unica cosa che gli agenti hanno potuto analizzare è la presenza del nome della donna tra gli elenchi in possesso della prefettura. Nelle liste, positivi e quarantenati, compariva anche quello della donna. Così è scattata la denuncia secondo le disposizioni ministeriali.

[Fonte: VareseNews]