di Elisa Erriu 31 Dicembre 2020
verona-terremoto-frana-ristorante

Una tragedia, è proprio il caso di dirlo, sfiorata: a Verona una frana causata da una scossa di terremoto ha sfiorato un ristorante, fortunatamente senza causare feriti.

Secondo le prime ricostruzioni effettuate da un geologo interpellato dal Comune di Costermano sul Garda, il terremoto è stato provocato dal maltempo dei giorni scorsi, oppure dai terremoti registrati recentemente nei pressi di Salizzole. In ogni caso, il movimento sismico ha causato una frana questa notte in località val dei Mulini.

«Questa mattina con la luce del sole – ha detto il sindaco, Stefano Passarinici siamo resi conto che è venuto giù in intero costone di collina, che fortunatamente ha causato danni alla strada, ad alcune auto e ha sfiorato un ristorante, senza causare danni alle persone».

Il versante si è staccato per 25 metri e con una profondità di 1 metro. Per precauzione, i proprietari del ristorante, padre, madre e due figli che vivono vicino al locale, sono stati fatti evacuare dalle proprie abitazioni.

L’amministrazione comunale, assieme ai tecnici del Genio Civile e della Provincia di Verona, ai Carabinieri e ai Vigili del fuoco, ha messo in sicurezza l’area interessata dalla frana. L’ultima delle scosse di terremoto che si sono registrate nel veronese è avvenuta ieri pomeriggio, con magnitudo 2.3, sempre nell’area tra Salizzole e Isola della Scala.

[ Fonte: il Corriere della Sera ]