di Giulia Antonini 29 Dicembre 2019

In collaborazione con Babbi

Il profiterole alla cremadelizia nocciola suprema Babbi è un dolce perfetto da portare in tavola durante i giorni di festa, sontuoso e goloso è perfetto per il cenone di fine anno, potreste anche decidere di decorarlo con del burro cacao spray color oro per renderlo ancora più adatto alla serata.

Abbiamo optato per un profiterole bianco, rispetto al classico al cioccolato, ed un gusto deciso grazie alla cremadelizia nocciola suprema Babbi, per un dolce che sia delicato nell’aspetto ma non nel gusto, stiamo pur sempre parlando del cenone di s. Silvestro, nessuno si aspetta una cosa insapore.

L’origine di questa apoteosi di gusto risale con molta probabilità a Caterina de’ Medici, più che a lei personalmente al suo cuoco, un certo Popelini, che creò per lei e la sua corte questo dolce, a Firenze infatti viene chiamato “bongo”, Popelini riprese il dolce e lo riadattò per la sua regina e i suoi cortigiani, unendo un altro grande classico della cucina francese la pasta choux di qui sono composti i bignè che lo compongono.

profiterole-cioccolato-bianco-e-nocciola-babbi

Tempo di preparazione

40 minuti

Tempo di cottura

25 minuti

Dosi

6 persone

Ingredienti

Per i bignè

  • 150 g Farina
  • 230 ml Acqua
  • 100 Burro
  • 4 Uova

Per la farcia

  • 500 ml Panna fresca
  • 4 cucchiai Cremadelizia Nocciola suprema Babbi

Per la glassa

  • 250 ml Panna fresca bollente
  • 250 g Cioccolato bianco
  • 2 cucchiai Cremadelizia nocciola suprema Babbi

Preparazione

profiterole-cioccolato-bianco-e-crema-di-nocciola-babbi

Per i bignè

Per preparare la ricetta del profiterole alla cremadelizia nocciola suprema Babbi, cominciate preparando i bignè, in una casseruola mettete il burro e l’acqua, trasferite sul fuoco e lasciate sciogliere il burro, quando vedrete che il burro si sarà sciolto e il composto sarà ormai caldo versate in un colpo solo la farina e mescolate velocemente con un cucchiaio di legno, continuate così fino a quando non otterrete un composto liscio ed omogeneo, togliete dal fuoco e lasciate stiepidire.

Aggiungete ora, una alla volta, le uova, aspettate sempre che l’uovo precedente sia stato assorbito prima di inserire il successivo, mescolate con una frusta per evitare che si formino grumi, continuate fino a quando non avrete inserito ed amalgamato tutte le uova.

Trasferite il composto in una sac a poche.

Ungete con del burro una teglia da forno ed eliminate l’eccesso di grasso con un foglio di carta assorbente, in questo modo i bignè in cottura resteranno attaccati alla teglia e cresceranno in altezza.

Con la sac a poche formate dei dischi grandi come una moneta da 2 euro, leggermente distanziati tra di loro, nel caso in cui si formassero delle punte sul composto, inumiditevi le dita e appiattitele leggermente, in modo che in cottura non si brucino.

Cuocete in forno preriscaldato e ventilato a 180 °C per 25 minuti, sfornate e lasciate raffreddare.

Per la glassa

Preparate la glassa tritando il cioccolato bianco, trasferitelo in una ciotola e aggiungete la cremadelizia Babbi, versate sopra la panna bollente e mescolate per amalgamare il tutto, lasciate stiepidire.

Per la farcia

Preparate la farcia montando la panna con la cremadelizia alla nocciola Babbi, trasferitela in una sac a poche con una bocchetta a punta, in modo da bucare i bignè.

Componete il profiterole

Prendete un bignè ormai freddo, bucatene la parte inferiore e farcitelo con la crema di nocciole e panna, proseguite così fino per tutti i bignè.

Passate ogni bignè nella glassa di cioccolato bianco e creemadelizia nocciola suprema Babbi, posizionate i bignè sul piatto di portata ed impilateli a creare una montagna.

Lasciate raffreddare in frigorifero, decorate il profiterole con ciuffi di ganache montata o semplice panna montata.

profiterole-cioccolato-bianco-e-nocciola-babbi-ricetta