Spaghetti tonno limone e stracciatella: La ricetta perfetta

In collaborazione con Callipo.

La ricetta della pasta al tonno è forse uno dei primi piatti più cucinati in Italia e forse, perché no, nel mondo.

Che voi siate studenti fuori sede alle prime armi con i fornelli, single imperituri o coppie affiatate, tutti prima o poi, vi sarete cimentati con questo primo piatto. Dalla versione più spartana, quella in cui versate del tonno appena aperto nella pasta, ad una più elaborata, lo spaghetto col tonno è  da sempre l’arma vincente per chi ha poco tempo ma vorrebbe evitare l’ennesimo piatto di pasta al burro e parmigiano.

Questa è una versione leggermente più elaborata: invece dei classici 12 minuti, che è poi il tempo di cottura della pasta, ce ne metterete 15. Niente di allarmante, insomma. Ovviamente non si può prescindere da ottime materie prime, questo è un piatto che si basa su pochi elementi ed usarne di scadenti comprometterebbe la vostra immagine di cuochi.

Gli ingredienti

La pasta dovrà quindi essere uno spaghetto di Gragnano, trafilato a bronzo, che riesca a raccogliere ed intrappolare il condimento, che tenga la cottura e sia buono così anche da solo, semplicemente lesso. Del limone, biologico, che arriva direttamente dalla zona di Noto, useremo ogni parte, dalla scorza al succo; comprenderete che la natura bio del frutto non può proprio essere omessa. Una stracciatella freschissima chiuderà il piatto, bilanciando i sapori.

Quanto al tonno, che è poi il vero protagonista di questo piatto, abbiamo optato per dei filetti  in olio d’oliva Callipo, approfittando della cassetta natalizia che avevamo a disposizione.

Tutte le idee regalo di Callipo sono state confezionate dai detenuti del carcere di Vibo Valentia, all’interno di un importante progetto lavorativo e formativo avviato nel penitenziario: i detenuti, affiancati dal personale Callipo, si sono occupati del confezionamento delle cassette regalo, vivendo un’esperienza concreta e costruttiva e, in pieno spirito Natalizio.

I passaggi della ricetta sono pochi e semplici, se seguirete tutto quanto alla lettere in in quarto d’ora, ma anche meno, porterete a tavola un piatto fresco e gustoso, niente male per una “semplice” pasta al tonno no?

Ingredienti per 2 persone: 

– 115 g filetti di tonno in olio d’oliva Callipo;
– 1 limone biologico
– cipollotto
– 200 g di spaghetti di Gragnano
– 1 peperoncino
– olio extra vergine di oliva
– sale
– prezzemolo

Procedimento: 

Cominciate grattugiando la scorza del limone e una volta che avrete finito spremetene il succo, tagliate a listarelle anche il peperoncino e mettete da parte.

Nel caso in cui aveste la stracciatella in frigorifero tiratela fuori, dovrà essere a temperatura ambiente quando sarà messa nel piatto.

Portate ad ebollizione una pentola di acqua salata e quando sarà arrivata a temperatura aggiungete la pasta e fate cuocere.

Intanto tagliate il cipollotto a rondelle sottili e fatelo rosolare in una padella capiente con un filo d’olio extravergine di oliva, quando comincerà a dorarsi aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta, il peperoncino e la scorza grattugiata di limone. Lasciate cuocere fino a quando tutto il liquido non sarà evaporato.

Aggiungete a questo punto i filetti di tonno che avrete precedentemente scolato dal loro olio, aggiungete anche il succo di limone, un altro mestolo di acqua di cottura e lasciate cuocere per altri 3 minuti a fiamma alta.

Quando la pasta sarà al dente scolatela e versatela nella padella con il condimento, fate saltare a fiamma vivace per un paio di minuti ed impiattate. Finite il piatto con un cucchiaio abbondante di stracciatella, una spolverata di scorza di limone, prezzemolo fresco e servite subito.

Giulia Antonini Giulia Antonini

17 Dicembre 2018

commenti (7)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar Marco ha detto:

    Anche questa é una ricetta tipica bolognese?sicuramente…

    1. Avatar ROSGALUS ha detto:

      Sono d’accordo con Marco.
      Ricetta bolognese come i cannoli siciliani di Vado Ligure.

      Basta con questa confusione !

  2. Avatar Martina ha detto:

    Ma il tonno non diventa una cosa stopposa immangiabile appena viene scaldato, anche se per poco?

    1. Avatar Orval87 ha detto:

      E’ tonno in scatola/vasetto, già cotto e stopposo di suo. Se lo cuoci qualche minuto in più non cambia.

  3. Avatar Federica ha detto:

    Stracciatella in che senso? Io conosco il gusto del gelato…

  4. Avatar Pierluigi ha detto:

    La stracciatella e’ quel formaggio che sta’ dentro la burrata (in sostanza, e’ mozzarella non ancora completamente cagliata, credo) e si trova ormai in tutti i supermercati.
    Non commento la ricetta, la provero’.
    Pero’ il tonno col sale iodato ma anche no!
    Mettete sale marino e basta!
    In Italia solo il 10% della popolazione e’ a rischoi di carenza di iodio. Si informassero quelli, e basta.