di Jacopo Pescarmona 1 Novembre 2015
Trattoria del nuovo macello

Vero, anche il panino è diventato gourmet e ha trovato una sua dimensione di qualità. Ma non scherziamo, uno con il vezzo di definirsi “Il Cacciatore di Sconti” si può rassegnare a un panino?

Ecco perché, quando l’ora del pranzo si avvicina, affamato e in girata solitaria per Milano, decido di puntare sul “business lunch“.

Business lunch: di cosa sto cianciando?

Della colazione di lavoro. Dell’abitudine che hanno molti ristoranti, stellati inclusi, di proporre a pranzo durante la settimana un menu a prezzi ridotti rivolto a chi lavora.

Con una veloce ricerca nei siti specializzati trovo rapidamente la mia preda: “business lunch” a 18€ alla Trattoria del Nuovo Macello, solido indirizzo milanese caro anche ai miei colleghi di Dissapore specie per una notevole cotoletta.

UN AFFAMATO MEZZOGIORNO DI FINE OTTOBRE

nuovo macello

Veloce calcolo della possibilità: se mi do una mossa evito il rischio di restare senza tavolo. Alle 12:30 quasi correndo mi presento all’ingresso del ristorante, entro e… sorpresa! E’ vuoto.

Ma come? La rinomata trattoria, una sicurezza da decenni citata in ogni guida (77 punti sulla guida del Gambero Rosso 2016, 14 sulla guida Espresso 2016, 1 forchetta Michelin 2015), è deserta? Impressione poco positiva, ma Il Cacciatore di Sconti non arretra certo per simili dettagli.

Nuovo macello, menu offerta

Entro e mi accomodo. Per 18€ posso ordinare una combinazione di antipasto, primo e dessert oppure primo e secondo, sempre con acqua microfiltrata e coperto compresi, scegliendo da un menu ridotto a 6 o 7 proposte. Resta ovviamente la possibilità di ordinare dal menu standard. Scelgo la prima combinazione: oggi ho fame e prediligo la quantità.

Nell’attesa mi guardo attorno: il “Nuovo Macello” è la classica trattoria in stile Vecchia Milano, confortevole e snob, dall’aria un po’ stanca. Ci si sta bene come nel divano del salotto buono, comodo anche se consumato.

nuovo macello antipasto

Arriva subito l’antipasto, un super classico della cucina milanese: i mondeghili, piccole polpette meneghine fritte nel burro, con ketchup di pomodori datterini. Semplici e ben fatti. Ne avrei mangiati un altro paio, se proprio devo trovargli un difetto.

nuovo macello, primo piatto

Arrivano i primi clienti e pure il piatto di pasta. Al momento della scelta lo consideravo un ripiego ma sono costretto al dietrofront. Gli gnocchi al pesto con invidia rossa saltata sono belli e appetitosi. Sempre sulla scia della semplicità ma generosi nella porzione e con tutti gli ingredienti al posto giusto: morbidi gnocchi di patate, pesto saporito e invidia a garantire un tocco di sapidità.

nuovo macello dolce

Sono al dessert: ganache al cioccolato fondente con frolla di mandorle al vino rosso. Al netto dei fuochi d’artificio anche il dessert è una piacevole conferma. Tortino morbido e cremoso con piacevole effetto crunch dato dalla crosticina in superficie, mentre la frolla di mandorle valorizza la ricchezza del cioccolato fondente.

Aggiungo alla mia soddisfazione un caffè (1,50€) e ancora rapito dall’immersione della Milano di una volta mi accorgo che il ristorante si è riempito. Non sono l’unico Cacciatore di Sconti a cui piacciono le prede sicure, di tanto in tanto.


RISTORANTE: Trattoria del Nuovo Macello, Via Cesare Lombroso 20, Milano

TIPO DI CUCINA: tradizionale con tocchi di innovazione

TIPO DI OFFERTA: business lunch da 18 euro per antipasto, primo e dessert oppure primo e secondo con coperto e acqua filtrata inclusi

GIUDIZIO FINALE: una pausa pranzo davvero confortevole, con una cucina semplice ma non banale, ad un prezzo davvero interessante

TORNERESTI ANCHE A PREZZO NON SCONTATO: sì, il business lunch è una formula utile per “tastare il polso di un ristorante” e per valutare un eventuale ritorno con il menu completo. Nel caso della Trattoria del Nuovo Macello mi è rimasta una gran bella voglia di tornare…

CONSIGLIO DELLA SETTIMANA: ecco una piccola selezione milanese dei numerosi validi locali dove propongono la formula del business lunch:

MANNA: P.le Governo Provvisorio 6, Milano: 18 euro per primo, secondo e acqua tra le offerte del giorno.

CUCINA DEI FRIGORIFERI MILANESI: Via Piranesi 10, Milano: piatto unico a14 euro con antipasto, primo e secondo tra le offerte del giorno, compresi acqua e caffè.

PONT DE FERR: Ripa di Porta Ticinese 55, Milano Il menu del giorno con due piatti a scelta tra le tre proposte a 20 €. 
Ma verificate sempre…anche il vostro ristorante preferito potrebbe proporre un menu a prezzi “soft” per il pranzo di lavoro.