Firenze: perché Hello Kitty si e McDonald’s no?

Dal rifiuto che il sindaco di Firenze Dario Nardella ha opposto all’apertura di un McDonald’s in Piazza Duomo, con gran codazzo di polemiche, è passata solo qualche settimana.

La giunta comunale ha spiegato le ragioni: il progetto architettonico, con una svettante M gialla pericolosamente vicina a Santa Maria del Fiore, il fast food, giudicato poco consono al contesto, l’incidenza dei prodotti italiani IGP e DOP, giudicata troppo modesta.

Eppure, fresca fresca, arriva la nuova dell’apertura in Via del Corso 12, pieno centro storico della città, della prima pasticceria europea dedicata a Hello Kitty.

Siamo a una manciata di metri da Piazza della Repubblica, e dalle prime foto s’intravede il tenore lisergico, rosa bon-bon che la gattina giapponese si porta dietro da oltre quarant’anni.

hello kitty, firenze

E possiamo anche immaginare il resto: la gamma di dolci rosa confettati, dai macaron ai muffin, le caramelle, i lecca-lecca. Bancone, vetrine, gadget: tutto griffato col il musetto bianco e il fiocco rosa.

Nonostante l’apertura sia prossima tutto tace in città, nessun distinguo dalla giunta comunale né da bottegai e ristoratori, strenui difensori del regolamento Unesco che prevede il 50% almeno di cibo a km0, e in ogni caso ‘tradizionale’.

Legittimo a questo punto chiedersi perché McDonald’s no e sì invece all’azienda che gestisce il marchio giapponese?

[Crediti | Link: Dissapore, Corriere Fiorentino; Foto: Puntarella Rossa, Corriere]

Nunzia Clemente Nunzia Clemente

23 luglio 2016

commenti (5)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Perché tanti, troppi, amministratori sono leoni di tastiera, compulsivi autori di social-novelle a 140 caratteri.
    Li riconosci dal loro nickname: ‘Coerenza’

  2. Perchè la fauna che popola i McDonald’s è prevalentemente costituita da extracomunitari et similia che tolgono decoro alla piazza…

  3. Chi di pizza ferisce,(vedi intestazione articolo)di piazza(quella vera) perisce.Sarà la prima ad essere presente al vernissage…

«
Privacy Policy