I broccoli fanno bene ma non vi piacciono. Metteteli nel cappuccino

Mangia i broccoli, ma se non ce la fai malgrado tutte le buone intenzioni, allora mettili nel caffè.

Diciamolo sottovoce, forse stiamo per liberarci dall’incubo che ci perseguitava quando eravamo bambini. I broccoli. I maledetti broccoli: ricchi di fibre, magnesio e vitamine quanto poveri di appeal.

L’agenzia scientifica del governo australiano (CSIRO) e il gruppo agricolo Hort Innovation si sono messi in testa di recuperare i broccoli che a causa dell’aspetto imperfetto non vengono messi in vendita. Beh, ci sono riusciti, con un’idea geniale.

Li hanno trasformati in polvere, un estratto vegetale ad altissimo valore nutritivo: due cucchiai corrispondono a una porzione di broccoli, con il suo carico di sostanze nutritive e funzioni benefiche.

[Broccoli: 5 errori da non fare]

Ce lo ha spiegato il Guardian: a Melbourne c’è già un bar che mescola l’estratto al caffé, come fosse un té matcha qualunque, mentre i ricercatori auspicano ulteriori sviluppi commerciali per sopperire allo scarso consumo pro-capite di ortaggi e diminuire, al contempo, gli sprechi.

Già, perché se l’idea di un caffè ai broccoli non vi alletta, potete sciogliere la polvere in zuppe, succhi e frullati, oppure aggiungerla agli impasti dolci.

La torta ai broccoli non è sempre stata il vostro sogno?

[Crediti: The Guardian]

Chiara Cavalleris Chiara Cavalleris

12 giugno 2018

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento

«