di Nunzia Clemente 4 Aprile 2016
menu vegano

Dite se anche voi non pensereste a un nuovo franchising bio super fighetto, leggendo che a Milano ha aperto Naturà.

Come noi siete fuori strada, Naturà non è un negozio ma il primo asilo vegano d’Italia.

I genitori interessati a sottoporre i propri figli al regime alimentare vegano, che esclude carne, formaggi, uova, latte e miele, e si basa invece sul consumo prevalente di cereali, ortaggi, legumi e soia, hanno a disposizione 5 posti.

La dieta alimentare di Naturà si spinge oltre: garanzia bio e chilometro zero sono assicurati mentre nell’offerta formativa sono previsti temi ambientali.

Il progetto appartiene a Federica Ferrobianchi, laureata in Scienza dell’educazione e figlia di genitori impegnati nel sociale. L’asilo, già aperto al pubblico da qualche mese, si trova in zona Città Studi.

L’avvento del primo asilo vegano sembra la naturale conseguenza della creazione di appositi menu nelle scuole pubbliche.

Ma secondo alcuni neuropsichiatri, l’introduzione di menu vegani (e quindi, la creazione di strutture ad hoc) potrebbe innescare un rischio anoressia.

Diversificare gli alimenti assunti da parte dei bambini è ritenuta la scelta più auspicabile.

Anche l’offerta formativa è orientata in tal senso perché vengono proposte tematiche ambientali.
Non sono mancate le critiche, come quelle di alcuni neuropsichiatri che hanno denunciato un rischio-anoressia.

[Crediti | Link: La Stampa]