di Fiorenzo Sartore 22 Maggio 2009

logocantineaperteSarà che ha ragione Tommaso, qui a Dissapore siamo “cattivi sempre e comunque”. Un po’ cattivelli lo siamo davvero, perché leggendo l’elenco delle Cantine Aperte, visitabili domenica 31 maggio, non ne troviamo nemmeno una tra quelle che vorremmo. Ecco, in Toscana, Tenuta San Guido non partecipa alla kermesse. Oibo’, e come mai? Pensa che bello sarebbe, una degu di Sassicaia in azienda. In Piemonte non partecipa quello snobbone di Gaja. E perché? Io avevo giusto voglia di riassaggiare Sorì Tildin. In Abruzzo non figura Valentini – eppure il suo Trebbiano mi pare il massimo. In compenso, l’elenco contenuto nel sito ufficiale del Movimento Turismo del Vino ci è sembrato un po’, come dire, impreciso. Cattivi come sempre, abbiamo notato l’assenza della Liguria; i miei conterranei sono pigri? Però, googlando, esce fuori un Pdf riferito alle aziende liguri che partecipano a Cantine aperte 2009: qualcuno avvisi il webmaster di MTDV. Ancora: l’elenco delle aziende pugliesi (altro Pdf) è diverso da quello stilato presso il Movimento Turismo del Vino Puglia. A questo punto, un po’ confusi e un po’ ingrugniti ci chiediamo quali cantine visitare. Ditemelo voi: cosa consigliate per l’imminente 31 maggio, quale cantina suggerite? O, in alternativa, quale spiaggia sceglierete, data la stagione?