di Cinzia Alfè 25 Luglio 2017
signorvino

In collaborazione con Signorvino.

“Fruttato, con retrogusto di mandorla, sentore di agrumi e accenni di terrosità che permangono a lungo”.

La lingua del vino è autoreferenziale, creata a tavolino, con descrizioni astruse o inutilmente ricercate. Vi sentireste di smentirlo?

Probabilmente no.

Era necessario un imprenditore del tessile per smussare gli eccessi di snobismo che coinvolgono i wine-lovers più esperti come i neo appassionati?

Probabilmente sì.

signorvinosignorvino

Sandro Veronesi, patron di Calzedonia, la nota catena di intimo, sembra aver dato la spinta che mancava all’enomondo.

Il suo antidoto si chiama Signorvino: una formula nuova per acquistare, degustare, bere una bottiglia o un calice di vino italiano allo stesso prezzo dell’asporto.

Non si tratta di semplici ristoranti ma di veri modelli per la cultura enogastronomica italiana.

All’interno dei 15 enobistrot Signorvino, presenti negli angoli più suggestivi delle principali città italiane, esiste una selezione di oltre 1.500 etichette di vino 100% italiano: dal marchio noto in tutto il mondo alle rarità dei piccoli produttori ancora senza adeguata distribuzione, dalla selezione esclusivamente locale ai vini biologici e biodinamici.

signorvinosignorvino

I piatti tipici della tradizione italiana proposti dal servizio cucina e rinnovati ogni tre mesi, vengono studiati da giovani chef, i Food Specialist di Signorvino, per esaltare le caratteristiche dei calici degustati, che restano i protagonisti indiscussi.

Grazie alla filiera cortissima vigna/negozio, la spesa per chi decide di acquistare la bottiglia e chi decide di degustarla nei punti vendita non subisce variazioni.

Il desiderio di mettersi a disposizione di chiunque voglia scoprire i vini più rappresentativi dei territori italiani spendendo da 5 fino a 3000 euro, ha spinto Signorvino a inserire all’interno dei suoi punti vendita, eleganti e pieni di fascino, la figura del Wine Specialist.

signorvinosignorvino

Giovane, affidabile, è attento a consigliare il vino perfetto per ogni occasione ed esigenza in un rapporto amichevole e paritario con i clienti.

E nei negozi SignorVino, per chiunque voglia vivere una Wine Experience completa e suggestiva, vengono organizzati con continuità incontri con il produttore, Masterclass, degustazioni e lezioni per approfondire alcuni vini, specifiche etichette o particolari territori.

Momenti di approfondimento rivolti a tutti nati proprio per voler valorizzare e promuovere il grande patrimonio vinicolo italiano. Spesso questi momenti sono accompagnati da spettacoli di intrattenimento e musica dal vivo.

signorvinosignorvino

Dal 2012, il nuovo formato che combina negozio, enoteca, bistrot e corsi di enologia si è diffuso in buona parte del nostro Paese, oggi i punti vendita Signorvino, sempre centrali e su ampie superfici, intorno ai 450 mq., si trovano a:

Verona, Affi, Valpolicella, Vallese – Milano Duomo, Milano Via Dante, Arese – Brescia – Merano – Torino – Vicolungo (No) – Bologna, Cadriano – Firenze, Reggello.