di Nunzia Clemente 6 Ottobre 2016
cracco

Chef all’appello. Proprio come una volta, quando si era a scuola, e proprio per una scuola.

Dall’8 al 10 ottobre prossimi parte la kermesse ‘Le Stelle tornano a scuola‘: un weekend di eventi culinari a scopo benefico per raccogliere fondi destinati all’Istituto Alberghiero di Amatrice, devastato dopo il recente terremoto.

Sono 42 gli chef che si alterneranno in una serratissima e gustosa due giorni, presentati dal giornalista e critico gastronomico Luigi Cremona.

Tra i tanti, saranno presenti in cucina Francesco Apreda, Cristina Bowerman, Roy Caceres, Iside De Cesare, Stefano Callegari, Oliver Glowig, Noda Kotaro,  Luigi Nastri, Gianfranco Pascucci, Giulio Terrinoni, Angelo Troiani.

La serata dell’8 sarà dedicata alla cultura enogastronomica reatina intesa a 360°, in ogni sua forma ed espressione; la cena del 9, invece, si allargherà a tutto il Lazio.

Ma è la serata conclusiva del 10 ottobre ad essere sotto ai riflettori: alcune superstar del food che cucineranno i loro piatti accompagnati dagli studenti degli istituti alberghieri di Rieti ed Amatrice, destinatari dei fondi.

Ed è così che vedremo all’opera Massimo Bottura, con una proposta di ‘riso cacio e pepe’; Moreno Cedroni che delizierà gli ospiti con il ‘Baccalà con Zuppa di pane e vinaigrette balsamica’.

Ancora, Maurizio e Sandro Serva con la loro ‘carpa in crosta con maionese di rape rosse’; Gennaro Esposito con il ‘risotto con i peperoni gialli con trippa di baccalà’; Carlo Cracco con l’’uovo affumicato’ e Mauro Uliassi con il ‘fondente liquido con patate affumicate, patate e pesce’.

L’organizzazione, previo accredito via mail, metterà a disposizione anche uno speciale bus Roma-Rieti per la serata del 10. L’intero ricavato andrà al rifacimento e riammodernamento delle strutture dell’istituto alberghiero di Amatrice.

[Crediti | Link: Gambero Rosso]