di Prisca Sacchetti 16 Giugno 2016
antonino cannavacciuolo

Lo aveva anche detto tra un’intervista e l’altra rispondendo a un giornalista curioso di sapere come stesse vivendo la grande popolarità: “Alla giornata, mi godo il momento, ma ho l’idea di ritirarmi a vivere in barca“.

Perché la pesca, dopo la cucina, è sempre stata la grande passione di Antonino Cannavacciuolo da Vico Equense, 41 anni, due stelle Michelin a Villa Crespi, fortilizio fiabesco sulle acque del lago d’Orta, neo bistrot di tre piani nella piazza principale di Novara, imprenditore, scrittore, divulgatore e… pescatore.

Siccome per ritirarsi c’è ancora tempo il divo di Masterchef e Cucine da Incubo ha pensato a un nuovo programma tv che unisse le due passioni ancora senza titolo definitivo.

Come ha confermato ieri durante la presentazione dei palinsesti Discovery Channel, in autunno su Nove (canale che come Real Time e dMax appartiene all’editore americano) è pronto a tuffarsi in una nuova sfida: la prima guida dedicata ai piatti di mare in giro per l’Italia, insegnando ai telespettatori a cucinare sulle barche.

Io nelle vesti di pescatore? Probabilmente sì. Mi piacerebbe far capire che su una barca si può improvvisare, facendo una cucina di mare verace anche senza strumenti. Da bambino ho già fatto queste cose, pescare e cucinare il polpo sulla griglia appena pescato, ma ora ho la possibilità di rifarle con la mia attuale esperienza in cucina“.

Sempre su Nove è stata confermata la presenza di Top Chef, edizione italiana del talent culinario con la giuria più stellata mai vista: Annie Féolde (Enoteca Pinchiorri di Firenze), Moreno Cedroni (La Madonnina del Pescatore di Senigallia), Mauro Colagreco Mirazur di Mentone, Giuliano Baldessari (Aqua Crua di Barbarano Vicentino) mettono insieme 8 stelle Michelin.

[Crediti | Link: TvZap, Il Secolo XI]