di Nunzia Clemente 26 Agosto 2016
cibo in aereo

Ammettiamolo: per noi, appassionati del buon cibo in tutte le sue forme, quel che pesa di più nei viaggi in aereo non sono le peripezie che ci aspettano, non sono i ritardi né le cancellazioni dei voli, o il dover sopportare stoicamente l’alito del vicino di sedile, no.

A noi, la cosa che pesa di più, è il cibo.

Tristi piatti riscaldati nel microonde, yougurt annacquato, caffè imbevibile e succhi di frutta ancora peggio. Il cibo servito in aereo, si sa, non può certo essere “all’altezza” –è il caso di dirlo– delle tagliatelle della mamma o dell’onesta trattoria dei nostri sabato sera.

Ma un giusto mezzo tra lo sconforto totale e il pranzo da gourmet sarebbe come minimo auspicabile.

Ed è per questo che Nick Loukas, approfittando di un incarico ricevuto dalla compagnia aerea per cui lavorava e riguardante un problema di catering, si è interessato al tema del cibo servito in aereo.

“Mi piace saper tutto di come viene scelto il cibo per i passeggeri –dice Loukas– come è consegnato il cibo sul velivolo e tutto quanto riguardi i  pasti in aereo.

Se i passeggeri sapessero solo la metà delle cose che le compagnie aeree devono predisporre per dar loro da mangiare in volo, resterebbero molto stupiti”.

Per questo motivo, Loukas ha pensato bene di raccontare tutto quanto riguarda la ristorazione ad alta quota su un blog, inflightfeed.com, con le sue  recensioni sul cibo servito dalle diverse compagnie aeree e tutte le notizie interessanti sull’argomento.

Di lui, che ha volato per 700.000 km, fatto per ben 17 volte il giro del mondo e visitato 44 Paesi, sempre sfamandosi nell’alto dei cieli, possiamo ben fidarci!

Miglior pasto a bordo di sempre:
Turkish Airlines

Il titolo di miglior pasto a bordo lo guadagna la compagnia di bandiera turca, Turkish Airlines. La compagnia si affida agli esperti della società Do&Co, che tra le altre rifornisce anche le aree lounge e business di Emirates Airlines e Lufthansa.

Nella foto una portata (abbastanza) invitante, un contorno con ammiccanti salsine, purea di verdure, pane scuro  e un set da tavolo elegante, tenendo conto del contesto… elevato.

turkish airlinesturkish airlines3

Anche  la proposta lunch dei voli brevi risulta di tutto rispetto: insalata, crêpe e baguette farcita, fette biscottate e condimenti in tazzine singole, tutto servito in un ordinato box cartonato nero, per farci sentire clienti speciali.

turkish airlines1

Miglior pasto di compagnie low-cost:
Peach/Pegasus Airlines

La categoria dei  pasti low-cost degni di menzione viene vinta,  a pari merito, dalla compagnia giapponese Peach e da quella greca Pegasus Airlines.

Essendo compagnie a basso costo molti dei cibi che si consumano a bordo non sono inclusi nel prezzo, e devono essere pagati separatamente. Ma Loukas ci avverte che, comunque, ha trovato spesso cibo più soddisfacente sui voli low cost che in business class.

Il piatto testato da Loukas sul volo della compagnia Peach consisteva  in un sushi ‘”traordinario”, a detta dellìesperto blogger, e in un’insalata di manzo Waygu, un tipo di manzo molto pregiato dalle carni tenerissime, allevato (quasi) esclusivamente in Giappone.

cibo1

Invece, il pasto consumato sul volo della Pegasus Airlines, compagnia che batte bandiera ellenica, annovera secondo Loukas, le “migliori bistecche che abbia mai mangiato“: dici niente!

cibo2 pegasus

Miglior pasto in prima classe:
Singapore Airlines

Se sentite il bisogno di un’esperienza da gourmet vero, fatta stando comodamente seduti in prima classe, allora dovrete riuscire a permettervi un volo con la compagnia di bandiera “Singapore Airlines”, che propone comunque ottimi cibi anche  in classe Economy.

singapore airlines economy

Loukas ha avuto il piacere di gustare, comodamente seduto in una suite di prima classe e con le gambe ben distese davanti a sé,  aragosta alla Thermidor (cottura al forno, con besciamella) e caviale.

singapore airlines

E ha spiegato inoltre che è possibile prenotare anche portate particolari, proprio come se foste in un ristorante sulla terraferma.

Decidere di gustare uno dei propri piatti preferiti, procurati dall’efficiente servizio Book the Cook (c’è anche Carlo Cracco), a 10.000 metri d’altezza, dev’essere un’esperienza tra le più appaganti che abbiate mai provato.

Miglior pasto innovativo a bordo:
Air Baltic

La compagnia Air Baltic, dalla Lettonia, permette al cliente di personalizzare i propri pasti fin da quando acquista il biglietto, online oppure in rivendita.

I passeggeri possono scegliere tutto quello che desidereranno degustare sul loro prossimo volo, dall’insalata al caffè e persino al dessert.

Loukas non si esprime però sulla qualità: una semplice dimenticanza oppure…..?

air baltic

Miglior pasto a bordo per bambini:
Lufthansa/Eva Air

Un altro pari merito, questa volta sui pasti riservati ai piccoli viaggiatori: premiate la compagnia tedesca Lufthansa e la Eva Air di Taiwan.

La compagnia taiwanese affida i pasti a uno chef molto rinomato in patria che ha cercato il modo di rendere attraenti, per i bambini, le detestate verdure, forgiandole con le forme dei loro eroi preferiti, il gattino Hello Kitty, per esempio.

Si trovano inoltre piccole prelibatezze come le monoporzioni di Nutella, i Mars e poi ancora confettura, biscotti, frutta già tagliata, noodles con polpettine annesse.

Presente anche un giochino per assicurare ai piccoli oltre al pasto anche un po’ di divertimento. E un po’ di quiete per i genitori.

eva air

Pasto a bordo migliore in Asia:
Singapore Airlines/Japan Airlines

Potete viaggiare ovunque, in qualunque parte del globo, ma sempre con una certezza inscalfibile: Singapore Airlines e Japan Airlines delizieranno il vostro palato, vi stupiranno lasciandovi ricordi gastronomici indelebili, una volta messi i piedi sulla terraferma.

Inoltre, la Japan Airlines è famosa per le collaborazioni con catene di ristoranti molto note, ad esempio la catena di fast food Mos Food, per chi ama il genere. Oppure per gli originali piatti realizzati in collaborazione con KFC.

Nella foto possiamo osservare un vassoio semplice ma ordinato, con verdurine, monoporzioni di sale originario e olio per condire la zuppa, frutta già tagliata e bicchiere di Coca Cola.

singapore airlines1

Miglior pasto in Europa:
Aegean

Aegean, come suggerisce il nome, è una compagnia greca che sembra portare ad alta quota la tradizionale cucina ellenica. “Viaggiare con loro è, ogni volta, un assaggio di Grecia”, dice l’epserto.

In effetti, le foto non mentono: al centro, un’invitante insalata alla greca, pane morbido, assaggi di frutta e un piccolo snack.

Recentemente, la compagnia ellenica ha lanciato una campagna promozionale per avvicinare i turisti e anche i greci stessi alla cucina ellenica. “Closer to Greece” propone periodicamente pasti tipici regionali nella penisola, dalla moussaka ai formaggi di capra, per finire con i dolci miele e noci.

aegean1aegean2

Miglior pasto in America:
JetBlue/ Virgin America/ Alaska Airlines

Le tre compagnie sono state scelte da Loukas specialmente per l’attenzione riservata ai produttori e ristoratori locali. JetBlue si avvale di un partner presente a New York con un ristorante, Saxon + Parole, per creare i propri piatti.

Virgin America invece si concentra in particolare sui ristoratori della città dove ha sede, Burlingame, in California. Nella foto, un piatto proposto dalla Alaska Airlines.

alaska airlines

Compagnia che si è migliorata di più:
Air France

Secondo Loukas, mangiare a bordo di un veivolo della flotta Air France non era certo il massimo, almeno fino a qualche tempo fa.

Però, nei suoi ultimi viaggi si è dovuto ricredere. Al prezzo di 28 euro ha potuto pre-ordinare un pasto preparato da uno chef-pasticciere molto not, Gaston Lenotre, che collabora con la compagnia.

Possiamo osservare nella foto un piccolo assortimento di pasticceria francese molto invitante, formaggio brie, frutta e una pietanza. Air France promossa.

air france

Miglior vino servito a bordo:
Quantas

Un Martini assaporato in aereo, con visuale mozzafiato su mari azzurri e nuvole maestose, rappresenta una delle esperienze più singolari della vostra vita.

Se viaggiate con Quantas, inoltre, non perdetevi la selezione di vini. Ogni volo ne ha una propria, scelta da un sommelier addetto al compito.

I vini, inoltre, sono disponibili per l’acquisto anche sul sito internet della compagnia. Perché a cosa serve mangiar bene se il vino non è…. all’altezza?

quantas vino

[Crediti | Link e Foto: BBC]