di Lorenza Fumelli 20 Gennaio 2011

Averne uno in casa pare sia ormai obbligatorio per facoltosi signori alla moda, e da due anni è nata anche l’Associazione Italiana Maggiordomi con sede a Milano e con tanto di scuola di formazione per diventare Butler col pedigree.

Pur sapendo che un maggiordomo non potrò mai permettermelo, ho provato a pensare quali cose lascerei volentieri fare a lui e ho stilato una lista.

Il maggiordomo di casa mia dovrebbe:

  • portare i vestiti in lavanderia
  • trovare un buon idraulico, disponibile ed educato
  • portare il cane dal veterinario
  • fare la fila alle poste per le bollette
  • tagliare e friggere le melanzane per la parmigiana
  • cambiare le lampadine
  • distrarre gli ospiti se sto ancora sotto la doccia
  • rispondere al telefono
  • rifare il letto piegando il pigiama sotto al cuscino
  • stirare le camicie
  • comprare ottimi vini da abbinare ai miei esperimenti in cucina
  • tritare cipolle, porro, sedano e carote quando c’è da fare il soffritto
  • organizzare le feste
  • pulire i carciofi
  • apparecchiare la tavola
  • portare le buste della spesa
  • prendere il numeretto al banco della verdura biologica e aspettare il turno mentre io assaggio oli e formaggi
  • preparare il caffè, il tè, l’albero di Natale
  • girare la polenta
  • girare il risotto
  • accompagnarmi in giro per negozi
  • trovare i secchioni per la raccolta differenziata
  • ricordarmi di tutti i compleanni di parenti e amici e comprar loro i regali
  • scegliere ogni settimana un eccellente ristorante da provare
  • tenere i conti di casa
  • trovare parcheggio
  • prenotare le visite mediche
  • lavare le tende
  • scrivere telegrammi, biglietti di ringraziamento e lettere d’addio

Ecco, già così sarei una donna molto felice ma qualcosa potrebbe essermi sfuggita quindi lo chiedo a voi: quali incombenze domestiche vorreste affidare al vostro Alfred, Lurch o Ambrogio che sia?

[Crediti | Link: 2bp, Fbcdn, My Luxury, video: riprese e montaggio di Lorenza Fumelli]