di Massimo Bernardi 21 Febbraio 2012

Avete appena guardato le foto di Eggy, autodefinita: “soffice mousse d’uovo racchiusa in un pratico contenitore spray ad atmosfera modificata che può essere conservata fino a 6 mesi fuori dal frigorifero”. Lo so (che, non lo so?), già mi vedete, facinoroso e ribelle, mentre da dietro la trincea di una stanzetta cablata storco il naso e partecipo alla guerriglia anti-Eggy brandendo uova di Parisi.

Beh sì, non sarà una sorpresa, ma Eggy mi inquieta perché asseconda perfettamente la concezione che ho di Frankenfood.

E con questo non voglio automaticamente offendere l’intera popolazione del cibo spazzatura perché sono uno stronzetto radical-chic. Non è che tutte le volte che qualcuno dà del paurosamente esoso a un uovo di Parisi (1 euro per 1 uovo) mi sento offeso in quanto gastrofighetto.

No, sto solo dicendo che, senza averlo provato, l’improbabilità di Eggy mi sembra evidente come quei vaffa talmente chiari che non hai neanche bisogno di sentirteli dire.

E non mi riferisco a cosa c’è dentro, sia chiaro; sono pressoché certo che se l’elite scientifica di mezzo pianeta è così indaffarata a riprodurre in laboratorio del simil-cibo (vedi hamburger di carne artificiale) presto o tardi qualcosa di interessante salterà fuori. Magari anche buono.

E’ che Eggy asseconda il qualunquismo provincial-culturale dell’italiano medio che riduce la cucina a una manciata di minuti spesi sul timer del forno a microonde.

Quello che intendo dire è che — anche se Eggy dovesse effettivamente prestarsi alla preparazione di omelette, frittate, carbonare, crêpes, uova strapazzate, e ogni ricetta che prevede l’uso di uova intere, anche se le uova in bomboletta come la panna montata sembrano effettivamente pulite e senza sprechi, anche se provengono da galline allevate a terra e libere di razzolare — nessuna di queste notizie suscita in me reazioni che vadano oltre il commento burlone su Facebook. Ma io, come già detto, sono solo un retorico gastrofighetto.

P.S. Gli ingredienti: Uovo intero liquido di gallina allevata a terra, pastorizzato, sotto pressione di gas alimentare CO2. Conservante E202 (sorbato di potassio). Valori nutrizionali per 100 g di prodotto: 136 Kcal/572 kJ; Proteine (indicative): >11%; Lipidi: >10%. Conservare tra 0° e 25° C, una volta aperto può rimanere fuori dal frigorifero fino a sei mesi. Costo di una bomboletta da 300g: 3,5 euro.

[Crediti | Link: Dissapore, Uovo.it, Il Fatto Alimentare]