di Cinzia Alfè 22 Agosto 2017
cibo mantova

In collaborazione con Fiera Millenaria di Gonzaga.

Un punto di riferimento per il mondo agricolo e allo stesso tempo una grande festa popolare.

Questa è la “Fiera Millenaria”, nata per presentare al grande pubblico la ricchezza di un comparto agroalimentare, quello mantovano, tra i più ricchi e vari d’Italia, composto da aziende che disegnano un’area geografica unica per biodiversità e varietà di prodotti.

La rassegna da più di 500 anni si svolge nella zona di Mantova, più precisamente a Gonzaga, l’antico borgo della famiglia Gonzaga.

L’edizione 2017, in programma dal 2 al 10 settembre, si snoda lungo uno spazio espositivo di 120.000 metri quadrati, 50.000 mq. di parcheggi e con la partecipazione di 500 espositori.

Un evento che ha portato lo scorso anno nella città lombarda oltre 95.000 visitatori.

mantova golosa simone rugiatizucche mantovanemantova fiera millenaria

Da qualche anno il programma di “Fiera Millenaria” si è arricchito di un nuovo progetto –“Mantova Golosa”–, che mettendo in campo showcooking, lezioni di cucina con chef famosi, cene, didattica e degustazioni di vini, salumi e formaggi è riuscito a catalizzare l’attenzione sulle tante meraviglie gastronomiche “made in Mantova”, e su una tradizione culinaria che manda in escandescenza le papille gustative.

Va da sé che “qualità” è la parola chiave dei quattro punti d’incontro che ospiteranno gli oltre 150 eventi di Mantova Golosa: qualità delle coltivazioni, dei prodotti, delle trasformazioni e anche dei controlli, per dare ai visitatori uno spaccato di questa lingua di terra lombarda, con il Veneto da un lato e l’Emilia Romagna dall’altro, che porta in tavola un ibrido di alcune delle migliori ricette del Centro-Nord italiano.

1) Area Eventi (Pad 0):

Palco-spettacolo per far vedere la trasformazione e la conservazione dei prodotti. Lo chef Simone Rugiati (martedì 5 settembre) realizzerà ricette esclusive che racchiudono i due più noti formaggi DOP mantovani: Grana Padano e Parmigiano Reggiano.

mantova golosa simone rugiati showcooking

Beatrice Ronconi e Rubina Rovini (ex concorrenti di Masterchef) si confronteranno con le farine di filiera mantovana, le carni lombarde e il melone mantovano Igp.

Presenti anche i cuochi de “Le vie del Riso e del Tartufo” e altri noti personaggi mantovani come il maestro pastaio Alessandro Aldrovandi e il panificatore Marino Tanfoglio.

2) Area “I viaggi del gusto” (Pad 0):

Parmigiano Reggiano, Roscioli

Lo spazio organizzato intorno all’idea dello “street-food consapevole”, con itinerari di enogastronomia e degustazioni condite di consigli e aneddoti da parte degli stessi produttori.

Il luogo dove sarà possibile: assistere al taglio della prima forma di Grana Padano dei prati stabili di Goito (frutto di filiera BIO), degustare frittate da uova di galline da allevamento a terra, scoprire i formidabili formaggi di capra o le mostarde. Senza dimenticare l’arte della maialatura con la degustazione di salumi antichi.

Infine ONAV, l’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino, presenterà i vini del territorio, 40 etichette tra lambrusco e vini dell’alto mantovano.

3. Area “Perché Bio”

Dedicata alla scoperta del biologico e alla biodiversità del territorio mantovano. Incontri per conoscere le farine antiche e alternative come quella di canapa.

fiera millenaria mantova

Showcooking a base di erbe spontanee dall’antipasto al dolce. Lezioni di pasta fresca e i dolci bio. Appuntamenti sul tema del biologico e del biodinamico.

4. Area “Sapori di casa” come e cosa cucinare in famiglia

Per imparare a fare in casa sfoglie, marmellate, pizza e giardiniere. Consigli facili per allestire la tavola in modo originale. Cosa cucinare con gli avanzi della domenica o come preparare merende e aperitivi per gli amici.

mantova golosa affettatricepasta fresca, preparazione

Appuntamenti con il macellaio per arrosti e sushi meat, chef che insegnano le basi della pasticceria e della pasta fresca. Oltre a momenti focalizzati sulla cucina in casa senza glutine.

Programma e biglietti

Sabato 2 settembre: dalle 17,00 alle 23,30
Domenica 3, Sabato 9 e Domenica 10: dalle 9,30 alle 23,30
Lunedì 4, Martedì 5, Mercoledì 6, Giovedì 7: dalle 17,00 alle 23,30
Venerdì 8: dalle 9,30 alle 12,30 (ingresso gratuito con accesso alle sole aree esterne) e dalle 17,00 alle 23,30.

fiera millenaria planimetria 2017

– Sabato 2, Domenica 3, Venerdi 8, Sabato 9 e Domenica 10: € 8
– Tutti gli altri giorni: € 6 (ridotto)
– Ridotto adolescente (da 13 a 17 anni): € 3
– Bambini fino 12 anni: gratuito.