Problema. Nel malaugurato caso in cui io e le mie corna volessimo andarcene a cucinare “Crabzilla”, ecco, voi cosa consigliate?

No, perché cucinare il granchio più grande del mondo, “Crabzilla” appunto, che è lungo più di 3,5 metri e può arrivare a 4 e mezzo, non credo sia agevole.

Ma vuoi mettere: avrei granchio fino a Natale, e nella vita esistono poche cose più risolutive di una linguina alla polpa di granchio al momento giusto.

Fuori dall’acqua, nell’acquario di Birmingham dove si trova adesso, “Crabzilla”, che appartiene alla specie dei “Macrocheira kaempferi”, sembra un soprammobile decorativo.

Invece, nel suo habitat, in Giappone, 2.500 metri sotto la superficie dell’oceano Pacifico, è un predatore letale.

Non fatichiamo a credere che se “Crabzilla” si nutre, è per via dei lunghi (quasi 5 3 metri) arti anteriori, attrezzati con artigli come nemmeno Wolverine.

Che tra l’altro, dicono i giapponesi, sono buonissimi cotti al vapore con un pizzico di sale.

Ma torniamo alle linguine. Faccio un fondo con olio, poco peperoncino e aglio. Poi tolgo l’aglio e aggiungo una decina di pomodorini a corno. E’ adesso, al momento di aggiungere Crabzilla, che è un casino.

Soluzioni?

[Fonti: Corriere, immagine: Mail Online]

commenti (8)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar eggi ha detto:

    e vabbé, se proprio dobbiamo..
    capisco la differenza delle unità di misura inglesi ma guardando la foto tutti ‘sti metri non li ritrovo.
    spero che passi la legge della chiusura degli zoo (speriamo allargata a tutti i ‘mega’ acquari) in UK così non vedremo più uomini contenti di mostare le loro prede solo per il gusto di costringerle a ‘miglior vita’

    1. Avatar Maurizio ha detto:

      Forse i 3 metri sono riferiti all’intera “aperura alare”. Considerata l’altezza di un uomo adulto, se mettiamo in nostro granchione “steso” sul pavimento, magari non saranno 3 metri, ma a 2,5 di “diametro” ci arriviamo tranquillamente ….

  2. Forse questa specie si è adattata a vivere a 2500 metri sotto , proprio per evitare di convivere con noi…. e noi che facciamo ?
    l’andiamo a prendere….
    Comunque l’assaggerei volentieri, una volta morto il granchio lo sezionerei nelle articolazioni per cuocerlo, oppure si potrebbe estrarre la polpa a crudo, e aggiungere direttamente al soffritto di Massimo, cottura veloce e vai con le linguine….
    Cosa ci accompagnamo un Vermentino?

    1. Avatar Maurizio ha detto:

      Oddio. Basta che non succeda come per i calamari giganti che ogni tanto affiorano e diventano oggetto di foto ricordo del “mostro degli abissi”. Chi li ha visti “dal vivo” parla di un fortissimo odore di ammoniaca e di “carni” di consistenza simile a pneumatici … Diciamo che fritti in padella non dovrebbero essere il massimo. Forse per il granchione è lo stesso. Comunque, visto che siamo in argomento, ricordo che i granchi sono “carnivori”. Anni fa ci fu un disastro aereo al largo di New York. Per molto tempo gli “indigeni” evitarono accuratamente il consumo dei granchi locali (di solito prelibati) proprio perche’ temevano che si fossero nutriti “anche” delle vittime della sciagura …

    2. Avatar Mr. R ha detto:

      Mandiamone una vagonata in parlamento……come regalo ovvio!

  3. Avatar carlad ha detto:

    Non capisco la difficoltà…. si sezionano gli arti (il granchio deve essere vivo!)e si buttano nel fondo preparato, ammesso che tu abbia una bella padella per poterli contenere 🙂
    Piuttosto, parliamo di cose serie: mangi da solo? non ci inviti?

  4. That’s why, before Holika Dahan after Bhadra time, Holi
    Pujan will be performed. Cheery and vibrant, a get
    well basket uplifts and sends your rapid retrieval messages with a confident outlook.

    A last final reason for people who are trait lonely and yet looking for that special someone they cannot find,
    maybe due to the fact that they maybe unwilling to let down their defenses.