di Massimo Bernardi 29 Marzo 2010

Ci ha detto Marco Perissinoto, chef e abituale commentatore di Dissapore, che nei giorni scorsi, una troupe di Striscia la Notizia guidata dall’inviato Max Laudadobermann Laudadio, sarebbe volata a Barcellona per “porgere le scuse” del programma a Ferran Adrià, vate indiscusso della Nueva cocina iberica, appena arruolato dall’università americana di Harvard per un corso di “fisica culinaria” della durata di 13 settimane. Sarà stata questa notizia a suggerire alla banda di Antonio Ricci il clamoroso dietrofront? Perché di un cambio di direzione si tratterebbe se l’indiscrezione di un episodio riparatore – che potrebbe essere trasmesso anche stasera – fosse confermata.

Come i lettori di Dissapore ricorderanno, Ferran Adrià, insieme allo chef italiano Massimo Bottura, è stato il primo bersaglio di “Fornelli polemici”, un’inchiesta sommaria e sgangherata partita dall’uso degli additivi nelle cucine, passata alle malefatte delle guide ai ristoranti, e tornata agli additivi per ispirare il peggiore provvedimento giuridico di sempre, la ridicola ordinanza del sottosegretario alla salute Francesca Martini.

Vediamo cosa succede, voi però non fate così. Capisco che l’idea di vedere Max Laudadio mentre STRISCIA ai piedi del cuoco spagnolo, facendo onore al nome del programma, sia estremamente risolutiva. Ma la notizia non è ancora stata confermata.

[Fonti: Corriere Roma, Equilibri sensoriali]