di Chiara Cajelli 30 Novembre 2019
torta-al-cioccolato-3-errori-da-non-commettere

Chi ha voglia di una fetta di torta al cioccolato? Tutti? Ok. Dovete però aiutarmi ai fornelli per farne abbastanza, quindi cominciamo e vediamo 3 errori da non commettere mai in questa torta che tutta l’umanità sogna ad occhi aperti appena ne ha l’occasione.

1. Bruciare o rovinare il cioccolato

Per sciogliere il cioccolato (che sia fondente, al latte o bianco) ci sono diverse soluzioni e le più adatte sono a bagno maria, oppure al microonde. Mai, ma proprio mai, sciogliere il cioccolato direttamente nella pentola sul fuoco! Il rischio di bruciare o rovinare il cioccolato è molto alto. Nel primo caso è necessario avere un po’ di pazienza e soprattutto impedire che l’acqua bollente entri in contatto con il cioccolato: ecco perché la ciotola in cui lo ponete spezzettato non deve mai sfiorare l’acqua sottostante. Nel microonde, se non si sa come procedere si rischia di bruciare il cioccolato. Una volta azionato, fermate il microonde ogni 30 secondi e mescolate il cioccolato: procedete così ad intermittenza fino a scioglierlo completamente.

2. Aggiungere all’impasto il cioccolato caldo

Il cioccolato fuso deve essere poi aggiunto alla base della torta: l’errore più grave che potete compiere è versarlo quando ancora è caldo o tiepido. Lo sbalzo di temperatura rovinerebbe l’impasto, e il risultato finale potrebbe essere una torta spessa e pesante. Lasciatelo quindi raffreddare a temperatura ambiente, prima di versarlo a filo.

3. Non montare il burro

Il cioccolato non è l’unico protagonista della torta, gli altri ingredienti sono fondamentali per ottenere un risultato favoloso. A patto che non abbiate una ricetta particolare, vi imbatterete in burro, zucchero e uova. Ebbene, dato il “peso specifico” del cioccolato, la base della torta dovrebbe essere più leggera possibile: ciò si ottiene montando il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, fino a ottenere una crema bella spumosa. Le uova, a questo punto, possono essere incorporate o intere e aspettando che ciascuna sia incorporata completamente, oppure si aggiungono i tuorli al burro e gli albumi sono montati a neve e aggiunti dopo.

Le regole per una torta come si deve – non necessariamente al cioccolato – sono moltissime: foderare sempre lo stampo con carta da forno e non con burro e farina, aggiungere sempre un pizzico di sale, far la prova stecchino per verificare la cottura…

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento