di Marco Lungo 8 Novembre 2010

Uno dei giochi più magnetici della mai troppo lodata Settimana Enigmistica, sì, quella che vanta innumerevoli tentativi di imitazione, era “Trova l’intruso” (magari è ancora, non so più). Applichiamolo alla pizza, volete? Le regole del gioco sono poche e di comprensione immediata, scorrete la lista di pizze qui di seguito, ce n’è una e una sola che non esiste, avendo mangiato tutte le altre mi sento di potervi tranquillizzare sulla loro esistenza. In seguito interverrò nei commenti per dirvi alcune cose sugli abbinamenti di base, sul perché è bene far amoreggiare certi ingredienti mentre sarebbe meglio evitare altre convivenze.

Allora, pronti? Ditemi quale pizza secondo voi è improbabile, inverosimile, di più, falsa. E occhio, ho cercato di annullare l’aiuto di San Google stravolgendo l’ordine degli ingredienti o usando sinonimi per rendere la ricerca abbastanza inutile. Oh, qui facciamo le cose a modino.

  • 1 – Pomodoro, Mozzarella, Nduja e Peperoncino
  • 2 – Liquirizia, Salsiccia e Datteri
  • 3 – Melanzane fritte, Pomodoro, Mozzarella
  • 4 – Cipolle rosse, Peperoni, Funghi e Pomodoro
  • 5 – Salame, Salsiccia, Straccetti di Manzo, Funghi, cipolla rossa e peperoni
  • 6 – Pomodoro, Salame, Prosciutto cotto, Wurstel, Salsiccia
  • 7 – Pomodoro, Mozzarella, Peperoni, Salame piccante, Grana padano
  • 8 – Pomodoro, Frutti di Mare, Salsa Verde
  • 9 – Mozzarella, Purè di Patate, Prosciutto cotto
  • 10 – Pomodoro, Mozzarella, Carciofini , Gorgonzola, Wurstel
  • 11 – Pomodoro, Mozzarella, Funghi, Olive, Carciofini, Alici, Prosciutto, Salame Piccante
  • 12 – Pomodoro, Mozzarella, Patatine Fritte, Uovo all’Occhio di bue, Ketchup

[Immagine: Cooking up a Storm]