di Lorenza Fumelli 27 Gennaio 2012

Che sia colpa dell’anticiclone russo proveniente da Est o della gelida tramontana che imperversa a Sud, il fatto è che, anche quest’anno, i giorni della Merla saranno i più freddi

La tradizione vuole infatti che siano proprio gli ultimi giorni di gennaio a detenere il primato del gelo e le ipotesi sul perché prendano il nome dalla femmina di un volatile gracchiante, non è argomento di discussione in questo Open Thread. Insomma, la Merla sta arrivando, prepariamoci. E come, direte voi? Vado a spiegare:

Primo passaggio
intanto è necessario stilare insieme una lunga e dettagliata lista di alimenti che danno estremo conforto nelle gelide notti, senza tralasciare alcolici e super alcolici. Che so: polenta, minestre, pasta in brodo, cioccolata bollente, vino rosso (specificando quale, possibilmente), punch al mandarino, spezzatino, ostriche e champagne (vanno bene sempre), cibo piccante, shottini di vodka a grappolo e via così.

Secondo passaggio
Poi, quando la Merla si abbatterà su di noi, potreste raccontarci in quale ricetta, alimento o bevanda troverete effettivo conforto, così da condividere le scelte migliori.

I commenti sono aperti fino a lunedì mattina, lettori.
Pronti? Via.

[Crediti | Immagine: Shutterstock]