di Luca Sessa 19 Luglio 2017

Comunicazione pubblicitaria sponsorizzata da Magnum in collaborazione con Unilever

La volontà di innovare, anche in presenza di un prodotto universalmente apprezzato; la necessità di donare una nuova veste a uno dei riferimenti estivi degli italiani, ma anche la voglia di giocare con abbinamenti cromatici, estetici e di sapore per sorprendere una clientela sempre più attenta ed esigente.

Questi sono gli elementi che hanno spinto Algida in questa estate 2017, a creare un nuovo modo di gustare il Magnum, in tutte le sue versioni (classico, in barattolo, bomboniera).

Un’attività ideata a inizio anno, e divenuta operativa ad aprile dopo l’arrivo di nuove attrezzature dal design elegante come i nuovi frigoriferi con vetrinetta, ideati per l’esposizione dei prodotti.

Puntare su una nuova clientela, individuare bar e gelaterie di alto livello, da sempre orientate verso l’offerta del gelato artigianale, per riuscire a far apprezzare un prodotto in tutta la sua versatilità: questi gli elementi principali del progetto Magnum, sviluppato all’interno di 20 esercizi commerciali selezionati secondo determinate caratteristiche.

Il progetto, che si concluderà alla fine del 2017, è un banco di prova per individuare i punti di forza e le eventuali migliorie per la versione 2018 di questa attività.

A Bari il “nuovo” Magnum si può gustare nel Cafè Murat, bar situato nel cuore di una zona pedonale.

Il progetto è divenuto operativo da maggio in questo locale che offre molti prodotti artigianali (biscotti, cioccolato, caramelle), ma anche dessert ricercati e che da sempre si è affidato a uno storico produttore per quel che concerne il gelato.

L’attività, aperta da 4 anni, è gestita da persone molto esperte del settore, con esperienza di oltre 20 anni, sviluppata con bar e altre attività aperte nel cosiddetto “quadrilatero” di Bari.

Il progetto Magnum è perfettamente in linea con il concept del locale e la nuova presentazione al piatto è stata subito apprezzata dalla clientela, costituita per il 30% dai commercianti di zona e che può contare inoltre su turisti e passanti, grazie alla zona pedonale nella quale è stato installato un bel dehors con una decina di tavoli.

Il riscontro sui social è stato importante anche grazie al fattore sorpresa: mai un Magnum era stato servito in questo modo, accompagnato da panna montata, salsa al cioccolato, frutti rossi, mandorle, ribes e tante altre cose che rendono goloso ed elegante il piatto.

La prova d’assaggio si è sviluppata su tre differenti piatti: siamo partiti con la pinta Magnum White, la novità di questa estate, servita in 4 porzioni ed accompagnata da panna montata, salsa al cioccolato fondente e cioccolatini al latte.

Una scelta interessante anche per la sua funzione “aggregante”, un dessert da ordinare e da poter consumare in più persone al tavolo, in una sfida all’ultimo cucchiaino.

È stato poi il turno della Bomboniera che comprende una varietà di bon bon ai tre gusti principali del Magnum: il classico, quello al cioccolato bianco e quello alle mandorle. Un piatto lungo, una salsa al cioccolato e dei confettini colorati hanno donato una nuova veste a questo gelato.

Chiusura affidata al Magnum double al lampone, presentato con ribes, salsa di frutti rossi e zucchero a velo. In questo caso il gelato è servito con lo stecco ma naturalmente si trasforma in dolce al cucchiaio grazie alla temperatura di servizio.

L’obiettivo dei proprietari del Cafè Murat è quello di utilizzare sempre prodotti di stagione, in particolare frutta fresca. Un modo semplice ma efficace per poter trascorrere una piacevole pausa merenda.