Bologna: le migliori gelaterie artigianali del 2019

Le migliori gelaterie di Bologna secondo Dissapore, in una mappa della città. Per ciascuna (rigorosamente artigianale e visitata nel 2019) vi diciamo indirizzi, prezzi, orari e gusti consigliati, ma soprattutto, perché meritano una sosta.

Visualizza Mappa

Le migliori gelaterie di Bologna del 2019, rigorosamente artigianali e (ri)provate dalla redazione di Dissapore. La mappa della città attraverso i suoi indirizzi di gelato imperdibili. 

Quando si definisce Bologna “la grassa” sicuramente non si fa riferimento soltanto al buon cibo della tradizione. A Bologna infatti si mangia indiscutibilmente un ottimo gelato; non a caso nella classifica delle 100 gelaterie artigianali di Dissapore del 2018 ben tre sono bolognesi. Un piazzamento di tutto rispetto, oserei dire, ma al netto di quelle tre, che si confermano le migliori in assoluto per gusto e ricerca sul prodotto, ce ne sono altre che meritano di entrare nella mappa delle migliori gelaterie di Bologna.

A Bologna piace sperimentare sul gelato, in generale (un po’ meno con i nomi delle gelaterie, pressoché tutte “Cremerie”), e si provano grandi soddisfazioni palatali anche quando la “cestina” rimane più sul classico. Le migliori gelaterie di Bologna, per quanto ci riguarda, nel 2019 sono sei. Eccole.

Cremeria Santo Stefano

cremeria santo stefano bologna

Rimanendo in zona Santo Stefano, non potevamo non segnalarvi la ‘Cremeria Santo Stefano‘. Bella, perché ha una posizione impagabile in una delle vie più rinomate di Bologna – incastonata sotto i portici, ha un fascino insolitamente retrò per una gelateria “contemporanea” – , e buona, perché scegliere che gusto prendere è un’ardua scelta. Sono tutti invitanti, a partire dal nome.

Oltre ai grandi classici c’è sempre il gusto del mese e varie declinazioni dello stesso gusto, come una tipologia di cioccolati diversi o la doppia versione del pistacchio: di Bronte e salato del Bosforo, decisamente più buono. La produzione? Si trova a un civico più in là, in un bellissimo laboratorio a vista.

Cremeria Santo Stefano

Gusti forti: cioccolato, pistacchio salato e fiordilatte con latte, fieno e vaniglia Bourbon.

Prezzi: Cestina a partire da 2,50; gelato d’asporto 24 euro al kg

Indirizzo: Via Santo Stefano 70, Bologna

Orari: dal martedì alla domenica dalle 11 alle 23; lunedì chiuso

Cremeria Cavour

Cremeria Cavour

Un grande classico bolognese: la “Cremeria Cavour”. Se non vi dice nulla questo nome vuol dire che non avete mangiato un gelato a Bologna recentemente; parliamo infatti della nuova gestione di quella che un tempo si chiamava “La Funivia”.

I nomi dei gelati sono cambiati, resta la fila. L’attesa, però, viene dolcemente ripagata: vi sembrerà di entrare in una piccola boutique di lusso e lo confermano i prezzi leggermente sopra la media di coni e coppette.

Cremeria Cavour

Gusti forti: Tutti i gusti più elaborati come ‘La Dotta’ (mascarpone con cioccolato fuso), ‘I Portici’ (cioccolato bianco con riso soffiato croccante), ‘Tortino Brenso’ (gelato di torta al cioccolato) e ‘Il Gigante’ (crema di pinoli con pinoli tostati).

Prezzi: Cestina piccola 2,70, media 3,20, grande 3,70 euro; gelato d’asporto: 23 euro al kg

Indirizzo: Piazza Cavour 1/de, Bologna

Orari: Da martedì a sabato dalle 12 alle 23.30; domenica e festivi dalle 11.00 alle 23.30; lunedì chiuso.

Cremeria La Vecchia Stalla

Cremeria La Vecchia Stalla

A poca distanza da Cremeria Cavour, nonché a due passi da quella che – secondo me – è la piazza più bella di tutta Bologna, quella dedicata a Santo Stefano. Qui, tra un negozietto e l’altro, si trova la “Cremeria Vecchia Stalla”, gelateria che avevo scoperto un paio di anni fa nella succursale di Via Toscana, fuori dal centro.

Locale piccolo, ma dalla posizione strategica, anche se molto spesso preso d’assalto dalle orde di turisti che fanno la spola tra le Due Torri e la piazza e poi si perdono nella scelta dei gusti, creando lunghe file. Molto buone le creme, con attenzione anche alla stagionalità degli ingredienti, ma il mio gusto in assoluto preferito è il Fior di Bufala, dalla freschezza esplosiva.

Gusti Forti: Caramello salato, Fior di Bufala e creme in genere.

Prezzi: Cestina piccola 2,70, media 3,20, grande 3,70 euro; gelato d’asporto: 21 euro al kg

Indirizzo: Via Santo Stefano 14/a (più una sede in Via Toscana e una a Zola Predosa)

Orari: Da domenica a giovedì dalle 12 a mezzanotte; sabato e domenica dalle 12 alle 00.30.

Galliera 49

Galliera 49

Troverete la coda da Maurizio Bernardini, il gelatiere che ha reso via Galleria famosa oltre Bologna (al netto del fatto che di fronte c’è la sede principe di Forno Brisa). Pochi fronzoli e la certezza di mangiare il gelato in piedi, ma un’attenzione elevatissima alle materie prime e alla stagionalità degli ingredienti.

Ottimi sorbetti di frutta, sperimentazione continua: Galliera 49 è un angoletto hipster che si ripromette di accontentare il palato di tutti, nonostante l’estro di alcuni gusti. Altro fiore all’occhiello le granite, che se chiudete gli occhi vi daranno l’idea di essere in Sicilia, da accompagnare dalle brioche con il tuppo del maestro Gino Fabbri.

Gusti forti: Nocciola, Crema Mediterranea e i gusti alla frutta

Prezzi: Cestina piccola 2,50, media 3,50, grande 4,50 euro. L’aggiunta di panna montata è gratuita; gelato d’asporto 22 euro al kg

Indirizzo: Via Galliera 49, Bologna

Orari: da lunedì a sabato dalle 12 a 00, domenica dalle 11 a 00.

Cremeria San Francesco

 

Cremeria San Francesco

L’ultima tappa dentro le mura è quella alla “Cremeria San Francesco”, nell’omonima piazza. Il gelato di Barbara Poggi, purtroppo meno conosciuto rispetto ad altri, si distingue oltre che per la sua bontà anche per un’attenzione particolare agli ingredienti bio, soprattutto nei gusti 100% vegan.

Chi di vegano non volesse nemmeno sentire parlare, provi le creme, come la ricotta con le fave di cacao caramellate, il caramello salato o la stracciatella con lo squaquerone romagnolo.

Cremeria San Francesco

Gusti forti: Ricotta a modo nostro, Oh toffee toffee, Barbarella.

Prezzi: cestina a partire da 2,50

Indirizzo: Piazza San Francesco 1/b

Orari: dal martedì al sabato dalle 12 all’01; domenica dalle 11 all’01; lunedì dalle 15.30 all’01

Cremeria Scirocco

Cremeria Scirocco

Usciamo dalle mura del centro per arrivare fino alla Cremeria Scirocco. Siamo nella periferia bolognese, vicino la trafficata via Massarenti, in una zona poco verde e con poche attrattive, ma tant’è. Bisogna conoscerla per andarci e pure una volta arrivati, fidatevi, non scommetterete a priori sulla bontà del gelato.

Invece il gelato di Andrea Bandiera è una Mecca, almeno per chi vuole osare con il gelato. Specialità del gelatiere sono i gusti salati, come mandorle al gorgonzola o parmigiano e fichi secchi.

Cremeria Scirocco

Gusti forti: I gusti salati

Prezzi: Cestina piccola 2,50, media 3,00, grande 4,00 euro. L’aggiunta di panna montata costa 0,50; gelato d’asporto 22 euro al kg.

Indirizzo: Via Barelli 1, Bologna

Orario: da lunedì al sabato dalle 12 alle 23; domenica dalle 12 alle 22

[Foto: Giulia Gagliano per Dissapore]

Avatar Giulia Gagliano

16 Luglio 2019

commenti (2)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar Marsca ha detto:

    Penso che le foto non rendano giustizia alla qualità del gelato, almeno non tutte.

  2. Avatar Mattia C. ha detto:

    Da fuorisede confermo che praticamente ovunque i gelati sono eccezionali… Peccato che a quei prezzi uno possa prendersi un cono/cestina giusto per festeggiare la fine della sessione 🙁