di Nunzia Clemente 22 Ottobre 2016
waffle pizza

Una volta si chiamava cucina fusion: due cucine diverse unite tra di loro per creare piatti nuovi, anche audaci, che potessero stuzzicare il palato e dare adito, per sovrappiù, a qualche polemica.

A Los Angeles si è affacciato, su questa realtà, un giovane coreano.

Un giovanotto intraprendente che è riuscito ad avvicinare il sacro concetto di pizza al waffle, altrimenti detto gaufre, grazie al Seoul Waffle Pizza Restaurant.

Il dolce a cialda –diffusissimo nella pasticceria francese soprattutto di stampo belga– in alcune parti della Germania e anche in Olanda sembra prestarsi bene come lievitato “alternativo” al disco di pasta della pizza, che a qualcuno può essere venuto un po’ ad uggia (non a noi, sia chiaro).

waffle-pizza-restaurant

waffle-pizza1

James Kim, 22enne fondatore del ristorante, sostiene, fiero, che il waffle conterrebbe meno calorie del disco di pasta servito negli Stati Uniti.

In effetti, a differenza di alcune pie (impasti altissimi, soffici e farciti di ogni cosa) o di alcune pizze basse e croccanti newyorchesi, il waffle è tendenzialmente alto mezzo dito, piacevolmente croccante e arioso.

Non potrebbe esserci, dunque, destino migliore per un waffle che divenire pizza.

E il ragazzo, orgoglioso, sostiene di avere avuto lui la brillante idea. Forse l’idea di un ristorante e tema, perché l’ibrido pizza-waffle, per quanto possa scandalizzare i puristi, esiste e non da oggi.

waffle-pizza5

Ed è così che nascono waffle farciti con abbondante pomodoro e formaggio, verdure fermentate, kimchi e condimenti coreani.

Ovviamente esistono anche i waffle pizza per i puristi della materia: pomodoro e salame Pepperoni, formaggio tipo Parmigiano e mozzarella.

O ancora, un waffle pizza come un brunch: uova strapazzate, bacon croccante e succo d’acero in abbondanza, da spalmare a piacimento.

waffle-pizza2

Oppure, l’Hamburger Steak Waffle Pizza che ricorda in tutto e per tutto un panino da fast food.

Siete amanti del mais? Il waffle Seoul Lover farà al caso vostro: bulgogi — carne grigliata e marinata, tipica della Corea — mais, mozzarella e mais (sì, ancora).

waffle-pizza3

Piena di mais anche la Shrimp Garlic, con cipolla, gamberetti, mais e bacon affumicato.

waffle-pizza4

L’idea è venuta nientemeno che a sua madre.

Ma il giovane coreano, prima di metter su l’attività, ha girato tantissime pizzerie a Manhattan e a Brooklyn per confrontare i vari tipi di impasto, le differenti farciture e gli abbinamenti. Il tutto per poi creare la sua personalissima miscellanea.

Ha lavorato, inoltre, come cameriere al famoso Korean Restaurant BBQ, dove ha potuto notare l’interesse sempre maggiore che le persone nutrivano per la cucina coreana.

Dopotutto, così condito, chi potrebbe dire di no al waffle pizza?

[Crediti | Link e Foto: Munchies Vice]