Cercasi inviato di Dissapore a Birre sotto l’albero

La locandina di Birre sotto l'alberoOggi ho deciso di tenere il piumino in casa, che la mia vita sociale stia cercando di dirmi qualcosa? Siccome non riesco a essere nemmeno a Birre sotto l’albero, anche se mi era parso subito un evento estremamente risolutivo, temo proprio di sì. Tre giorni di baldorie pre-natalizie su via Benedetta a Roma. Due locali dirimpettai, Bir & Fud e Ma che siete venuti a fa, che propongono 40 birre artigianali di Natale, italiane il primo (Baladin, Birrificio del borgo…) straniere l’altro (De Dolle, Dupont…). Laboratori per chi è smanioso di saperne di più, tenuti dal super esperto Lorenzo Dabove (Kuaska). Pranzi fianco a fianco con i produttori delle birre cucinati dallo chef Massimiliano Sepe.

Personalmente, ho deciso di affogare il dispiacere nel carboidrato, ma hey, per i lettori di Dissapore che possono andarci questo è un giorno fortunato. Regaliamo: 1) Due ingressi per il laboratorio di Kuaska domenica ore 18 da Bir & Fud. 2) Due “lasciapassare” per provare le 22 birre italiane proposte da Bir & Fud, e per cenare a sbafo nel glorioso locale romano (3 volte, due o una, come preferite).

Infine, 3) Qualcuno vuole essere l’inviato di Dissapore? Obbligatorio andarci ogni giorno, provare tutte le birre, cenare tre volte al Bir & Fud, tutto gratis. Si paga pegno riassumendo i tre giorni di follia con post per Dissapore. Tutto chiaro?

Chi si aggiudica i regali? Chi si candida nei commenti, ovviamente, precisando quale regalo richiede, 1, 2 o 3.

Massimo Bernardi Massimo Bernardi

10 Dicembre 2009

commenti (35)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar pippo65 ha detto:

    ok per il lasciapassare X2 e per una cena (probabilmente domenica)
    Grazie
    Stefano

  2. Avatar Andrea ha detto:

    Bhè… conoscendo più che bene i due locali cult,
    mi candiderei a tutto… ma dovendo scegliere, è necessario ahimè, scelgo la busta numero 2 (ahhh ricordi di bimbo quando non andando a scuola vedevo piazza italia con il comitato ed il furgoncino!)

  3. Mi candido io per il premio
    2) Due “lasciapassare” per provare le 22 birre italiane proposte da Bir & Fud e per cenare a sbafo nel glorioso locale romano (tanto per essere precisi)
    per venerdì 11 o domenica 18

    1. Ehm volevo dire domenica 13 o venerdì 11
      Non ho ancora bevuto,che do già i numeri 🙂

    2. Avatar Andrea ha detto:

      Mmmm siccome aspira alla mia stessa busta… avendo sbagliato risposta (e la prima è quella che conta) a mio parere va eliminata (del resto per sua stessa ammissione da i numeri senza aver bisogno di bere!) 😛

    3. Che simpatico 🙂
      Rimango però per la busta 2) venerdì 11 o vuoi tutte le sere per te 🙂

      A me basta non piantare in asso ospiti tedeschi-rumeni sabato, che sono ahimè astemi.

    4. Avatar Andrea ha detto:

      Sicchè è quì proposto un patteggiamento?
      Bene: sabato mi attende una gustosa cena in quel di Arcangelo quindi il patteggiaento (non ulteriormente patteggiabile, pena ricorso per “la prima risposta è quella che conta”) è venerdì tu e domenica io! 😉

      Pace e Bene? 😀

  4. A me va benone, ma gli altri ? 🙂

    E patteggiamo anche sui ristoranti, vedo. Tu da Arcangelo e io da Roscioli.
    Venerdì 18 🙂 spero di non ritrovarti alla discussione della mia tesi di dottorato ! 🙂

    1. Avatar Andrea ha detto:

      Per “gli altri” ci affidiamo alla bontà di dissapore e ci rimettiamo alla sua benevolenza…
      Questo 18 che torna: lapus freudiano eh?
      In bocca al lupo per la tesi di dottorato! 😉

  5. Avatar Adriano ha detto:

    Ciao.
    Io opto per la busta 1.

    Ho vinto quaccheccosa? 😉

  6. Massimo Bernardi Massimo Bernardi ha detto:

    Ricapitolando

    Due “lasciapassare” per provare le 22 birre italiane proposte da Bir & Fud, e per cenare a sbafo nel glorioso locale romano domenica a Pippo 65 (Stefano).

    Due “lasciapassare” per provare le 22 birre italiane proposte da Bir & Fud, e per cenare a sbafo nel glorioso locale romano domenica a Andrea.

    Due “lasciapassare” per provare le 22 birre italiane proposte da Bir & Fud, e per cenare a sbafo nel glorioso locale romano venerdì a Rossella.

    Due ingressi per il laboratorio di Kuaska domenica ore 18 da Bir & Fud a Adriano.

    Per pagare pegno, Stefano, Andrea e Rossella dovranno mandare alla nostra casella di posta la lista delle migliori 10 birre italiane al più tardi lunedì 14 dicembre. Grazie.

    1. Avatar marco ha detto:

      perchè soltanto le migliori 10 italiane?le straniere non piacciono?

    2. Ma ci sono orarai prestabiliti per la cena? Come ci presentiamo al locale, a tuo nome 🙂 ?

    3. Avatar Bir & Fud ha detto:

      Rossella ti (vi) aspetta un compito durissimo 😀
      Non è mica un invito a cena di Bernardi quello che hai difronte, anche perché non ti avrebbe consentito di arrivare accompagnata. Qui parliamo di dover testare circa 20 birre, è praticamente un lavoro. Se ti posso dare un consiglio, arriva prima, inizia a provare anche pochi sorsi, respira l’aria da matti in libera uscita, chiacchiera con i ragazzi del Bir e con i produttori e quando sei lì deciderai tu a che ora fermarti per mangiare in modo da poter poi ripartire tutta d’un fiato fino alle due di notte 😉

    4. Le due di notte valgono anche per chi arriva a piedi? 🙂
      Grazie, pregusto già la piacevole serata.

    5. Avatar Andrea ha detto:

      Mai pegno fu più dolce (amaro-luppolato a dir la verità!).
      La lista sarà compilata ed inviata senza ombra di dubbio…
      Grazie mille 😀

      p.s. potere della mediazione…

  7. Avatar Andrea ha detto:

    Bene bene bene…
    Già in fibrillazione per l’evento eccezionale non riesco a razionalizzare: si può avere un riassuntino che esplichi modi e modalità di fruizione dello splendido sbafo presso il glorioso locale romano?

    1. Avatar Bir & Fud ha detto:

      Ti ripeto le cose dette a Rossella: arrivi quando vuoi (nel tuo caso domenica) anche alle 15 se credi, passi il pomeriggio con noi, spilucchi qualche cosa e intanto assaggi le birre.
      Ci saranno un sacco di matti che parleranno solo di birra e di locali che la vendono, ci saranno produttori a cui chiedere curiosità e da cui farsi raccontare le proprie storie.
      Quando sarai lì deciderai tu insieme al nostro staff a che ora fermarti per cenare.
      Vedrai sarà molto più semplice del previsto.
      Buon divertimento

    2. Avatar Andrea ha detto:

      Oh bene… anzi benissimo: posso inziare il countdown a questo punto!
      😉 😀