di Andrea Gori 4 Giugno 2009

Il nuovo panino 280gr di McDonald'sScriveva Repubblica domenica che i prodotti associati alle città italiane vendono di più, vedi Coca Cola con Giulia di Pisa. Figurati se McDonald’s non si accodava al trend. Ecco allora il nuovo panino  280gr (dal peso dell’hamburger) con pancetta affumicata della Val Venosta, in Alto Adige, che tecnicamente non è una città, ma insomma ci siamo capiti. Vai con le note di assaggio.

Ingredienti | Pane casereccio, pomodori, maionese, 280 gr di carne 100% (brr… in che senso 100%, scusa?), lattuga e pancetta affumicata.
Slogan | “Quando una cosa è buona davvero, ci vuole il tempo per gustarla“.
Indice micheldouglas di corrispondenza foto/panino (citazione cinematografica) | 1,8. Guardo la foto mentre mangio il panino. Negativo, siamo lontanissimi.
Olfazione | Odore stranamente genuino, il fumé non si sente, soffocato dal pezzone di carne.
Gusto | Il connubbio connubio pancetta affumicata-maionese ricorda certi porcai che si facevamo da ragazzi di ritorno dalla disco. Il pane è sciocco, proprio nel senso cha sa di poco, ma almeno croccante. L’eccesso di pomodoro sommato alla salsa candida il panino a un glorioso rapporto prezzo/calorie, certo però che sbranarlo in pochi morsi è un piacere. Pancetta affumicata pervenuta a fatica.
Digestione | La maionese abbondante resta un tot sul duodeno ma con McDonald’s siamo abituati a prove peggiori.
Voto | MMMM/5.
Costo | € 3,90
Abbinamenti | Siamo in Val Venosta perciò un fantastico Riesling Castel Juval (è l’azienda di Reinhold Messner) ci porterebbe davvero in alto. Bene anche qualche Pinot Nero locale. Altrimenti Fanta, il gusto dell’arancio sposa perfettamente l’affumicato, provare per credere.
Spot TV:  assente (pare) ma per il lancio c’ra un minisito, quasi figo.