di Edoardo Fraioli 4 Febbraio 2013
birre baladin

S’incontrano le tendenze crudiste più affermate degli ultimi anni: cucina “raw” e birra artigianale. Nasce Cruda & Crudo, un ebook sulla strana coppia che ha per tema gli abbinamenti, quale birra abbinare alla crudité, al sushi, alla tartare di carne?

Il gioco funziona così, preparo a casa un piatto, nient’altro che un pretesto per degustare e valutare le birre in abbinamento, con l’aiuto di un panel di assaggiatori variopinto quanto il mazzo di bottiglie da testare, questa volta una ricercatrice di Letteratura italiana contemporanea e un avvocato. Alla fine, per ogni ricetta si stabilisce e condivide con voi lettori l’abbinamento preferito.

mazzancolle

PIATTO

Mazzancolle appassionate di liquirizia, cioè private del carapace e delle teste, spruzzate con il succo del frutto della passione, dove restano per qualche minuto prima essere servite. La polvere di liquirizia sciolta in poca acqua e lo zenzero, grattuggiato sopra, rendono il piatto profumato e colorato.

birre, degustazione

CONTENDENTI

In informatica i colori primari sono Rosso (Red), Verde (Green) e Blu (Blue), da cui appunto il nome RGB. I colori iniziano dalla miscelazione delle loro diverse tonalità. Sarà inconsciamente per questo che scelgo Red Mama Kriek, Green Isaac e Blue Wayan, tre birre in bottiglia di Baladin, perchè Baladin è l’origine che ha rivoluzionato il mondo della Birra in Italia, dando lustro e facendo da incredibile volano a tutto il movimento brassicolo artigianale; come i colori in informatica vengono ricondotti al modello RGB, così le Birre artigianali, almeno in Italia, vengono ricondotte alla Baladin.

Wayan
Volume alcolico 5,8%

Saison. Nasce da un melange di cereali, orzo, farro e frumento, evoca ricordi di campagne e agrumeti assolati che si accoppiano con i suoi profumi di fiori di zagara, pera e bergamotto. Frizzante e decisamente rinfrescante, di colore oro carico si presenta leggermente torbida, a tratti opalescente.

Isaac
Volume alcolico 5,0%

Blanche dalla sua schiuma pannosa, il colore torbido e leggero di albicocca e un profumo di lievito che si perde tra gli aromi speziati di coriandolo e arance sbucciate. Fresca al palato ha corpo leggero e molto beverina

Mama Kriek
Volume alcolico 5,8%

È una birra ispirata alle classiche kriek, le birre alla frutta belghe. Ottima come aperitivo porta dentro di sé quel legame con la terra che rappresenta l’origine, il punto di partenza evidenziato dalla presenza della mamma di mr Baladin, Teo Musso, già sull’etichetta della bottiglia. Una presenza dovuta al lavoro paziente di mamma Maria nel pulire le ciliegie griotte per le prime produzioni.

criteri test birre

CRITERI

Aspetto visivo
Naso
Bocca

ABBINAMENTO PREFERITO

Wayan. Iniziamo col dire che la decisione è veramente dura. Isaac e la Wayan fanno intuire l’ispirazione che ha avuto Teo Musso nell’immaginare queste due birre così perfette. La Mama Kriek non è da meno, d’altra parte esistono anche le caramelle “TIC TAC Cherry Passion” a darci conforto: “il gusto della Ciliegia e quello del Frutto della Passione racchiusi in unica confezione, per un mix dal sapore sorprendente”.

La cena è proseguita con una tartare di branzino e avocado,  con le stesse 3 birre… vi posso assicurare che la scala delle preferenze è cambiata… al prossimo episodio di Cruda & Crudo.

Cruda & Crudo primo episodio: birra e risotto con crudo di ricciola.